Quantcast

Ormeggi comunali, Poccia: «Record di domande, incasso di oltre 120mila euro per il Comune»

Più informazioni su

ORBETELLO – «Come speravamo gli Orbetellani hanno risposto in massa e alla chiusura delle domande possiamo dire che è stato un successo. A Santa Liberata ormai siamo al tutto esaurito mentre a Talamone le domande sono di molto superiori all’anno passato» ad annunciarlo il consigliere delegato al diporto del Comune lagunare, Ivan Poccia .

«Volevo quindi ringraziare – aggiunge Poccia – tutti gli orbetellani che hanno risposto in maniera positiva alla scelta dell’amministrazione di abbattere sensibilmente le tariffe e di eliminare l’Isee così come avevamo promesso in campagna elettorale, per favorire lo sviluppo del diportismo minore. Era una scommessa, e l’abbiamo vinta, anche considerando che gli introiti del Comune saranno largamente superiori all’anno passato smentendo così chi dall’opposizione gridava allo scandalo perché con le tasse dei cittadini si sarebbero dovuti pagare gli ormeggi; invece ad oggi possiamo dire che il Comune incasserà oltre 120mila euro dagli ormeggi di Santa Liberata e Talamone contro i quasi 90mila degli anni scorsi nonostante le tariffe fossero superiori di oltre il 50%».

«Ovviamente – spiega il delegato – questi soldi serviranno per la gestione e la manutenzione dei siti che cercheremo di anno in anno di migliorare. Questa risposta ci permette di pensare al futuro degli ormeggi in maniera ottimistica cercando di farlo diventare ancora di più un riferimento per gli ormeggi residenziali. Inoltre è in via di aggiudicazione la gestione di entrambi i ormeggi così da poter essere pronti per la stagione 2019 e 2020; infatti la gestione sarà biennale in maniera da dare ulteriore stabilità al servizio».

«Con l’occasione – conclude Poccia – ringrazio l’ufficio demanio per averci supportato in questa scelta, Fernando Cimino che da pochi giorni ha lasciato l’amministrazione a cui rivolgo i più sinceri auguri e alla dottoressa Lupi a cui auguro un buon lavoro per il nuovo incarico all’ufficio demanio/ambiente».

Più informazioni su

Commenti