Quantcast
Verso il voto

De Luca: «La ex colonia va venduta. Ci deve nascere un albergo»

Colonia Marina di Follonica

FOLLONICA – «Inutile girarci intorno. Lo stabile della colonia si può recuperare alla fruizione solo vendendola» afferma Francesco De Luca candidato sindaco In movimento per Follonica. «Se ne parla da troppi anni ormai, e ogni proposta diversa dall’alienazione è fallita perché complessa e soprattutto perché è difficile trovare chi investe non meno di 6 milioni di euro senza averne la piena disponibilità. A tanto ammonta il recupero dello stabile. Risorse che il comune non avrà mai».

«Sappiamo, invece, che molti sarebbero gli operatori italiani e stranieri che lì investirebbero capitali per un struttura turistica capace di creare fino a 100 nuovi posti di lavoro – prosegue De Luca -. Turismo congressuale, sanitario, sportivo sono settori tutti da sviluppare nella nostra zona. Dalla vendita, comunque, il comune otterrebbe anche le risorse per dare spazi e aree alle tante associazioni che oggi non trovano risposte se non in luoghi spesso non salubri (vedi il riparo all’ex Ipsia anch’esso ormai decadente). Il plesso, inoltre, è realmente in uno stato di totale degrado e potenzialmente pericoloso per l’incolumità delle persone».

«Basta promesse (sempre le stesse) che non si possono mantenere e vedere la ex colonia marina come un luogo capace di dare impulso a quel turismo di qualità di cui a Follonica c’è bisogno. Nel nostro programma ci sono quattro nuovi alberghi. Il primo è la ex colonia».

commenta