Lotta ai tumori, in Maremma riparte l’attività della Lilt: in arrivo una squadra di specialisti

GROSSETO – «La sezione provinciale di Grosseto della Lilt con il direttore sanitario il dottor Riccardo Sirna sta organizzando una squadra di specialisti che permettano la riapertura del centro di prevenzione oncologica e diagnosi precoce di Grosseto» a farlo sapere l’associazione che ha inaugurato la ripartenza delle attività con un convegno che si è tenuto nei giorni scorsi a Orbetello.

«La prevenzione oncologica parte dal territorio – spiega la Lilt – terra, mare e tecnologie, anticorpi contro i tumori. Di questo abbiamo discusso a Orbetello insieme alla collettività con il patrocinio del Comune. Presente il sindaco Andrea Casamenti, il vice Chiara Piccini e con l’Agenzia Spaziale Italiana con il direttore Sirica. Organizzato assieme alla Regia Congressi dalla sede di Grosseto della Lega Tumori, coordinata dal professor D’Ermo e dal professor Rivelli nello spirito di una rinnovata operatività nella prevenzione oncologica e nella diagnosi precoce. Ha aperto i lavori l’Assessore Mirella Milli con i saluti augurali dell’Assessore Saccardi introducendo la lettura magistrale del presidente Lilt, professor Schittulli».

«Con la moderazione dei responsabili della Breast Unit dell’Università Sapienza di Roma – dice ancora la Lilt -professori Monti, Tombolini e Naso, si è parlato di ricerca genetica nella prevenzione (Anna Alisi – Bambin Gesù); agricoltura biologica (senatore Berardi); prevenzione negli ambienti di lavoro (Salvatore Zaffina – Bambin Gesù); monitoraggio del territorio (Coletta – Agenzia Spaziale); corretta alimentazione (Ghiselli – Consiglio per la ricerca in agricoltura); impegno della pubblica amministrazione (Fabrizio Boldrini – Coeso); la prevenzione in una industria chimica (Pazzagli – Nuova Solmine). Ha chiuso una tavola rotonda moderata dall’assessore Milli e animata dal direttore sanitario dei Centri Lilt, Riccardo Sirna, con gli specialisti della Lilt e l’auspicio di una pronta riapertura dei centri di prevenzione Lilt di Grosseto. Ci si è dato appuntamento a settembre in Grosseto per un convegno sulla patologia mammaria preparativo al mese rosa della Lilt».

«Contemporaneamente – conclude l’associaizone – si lavora per gli adeguamenti Tecnici del centro di Orbetello che a breve aprira’ come centro di ascolto e di informazione. Ottenute le necessarie autorizzazioni verrà lanciata una nuova campagna soci».

Commenti