Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le Gea girls vanno all’assalto del Viareggio con il terzo posto nel mirino

Più informazioni su

GROSSETO – Entra nel vivo la stagione della Sanitaria Ortopedica Grosseto nel campionato di serie C femminile. Le ragazze di David Furi, che hanno già in tasca il secondo posto e la possibilità di disputare la bella della semifinale, si confrontano domani, mercoledì, alle 19, con la Pallacanestro Viareggio, quintetto che cerca al Palasport di via Austria un successo che permettere di chiudere al terzo posto, davanti al Quartiere 5 FIrenze, ed evitare dunque l’imbattuta Pielle Livorno, la logica favorita per il salto di categoria.

Per le grossetane, reduci dal travolgente successo di Piombino, la quarta ed ultima gara della fase ad orologio è insomma un ottimo test in vista dei playoff che scattano già domenica prossima, 28 aprile, con gara1 delle semifinali.

«Le mie ragazze – dice il coach David Furi – giocheranno al massimo per presentarsi al top della condizione nei playoff. Ci aspettiamo un Viareggio agguerrito che proverà a far festa con una vittoria. Il nostro compito sarà però rimanere concentrati pensando anche all’incontro di domenica prossima».

La Sanitaria Gea dovrebbe rinunciare solo ad Eleonora Scurti, mentre rispetto all’ultimo match disputato verranno recuperate sia Chiara Cazzuola che Sarah Tamberi, due pedine fondamentali nello scacchiere biancorosso. La Gea si appresta a disputare per il secondo anno consecutivo la semifinale per la promozione in serie B e l’auspicio che stavolta si riesca a raggiungere una storica finalissima. Le ragazze sono motivatissime e pronte a giocare con il cuore e il coltello fra i denti per migliorare il piazzamento della passata stagione.

Le convocate: Giulia Camarri, Marta Nalesso, Francesca Benedetti, Chiara Cazzuola, Sarah Tamberi, Elena Furi, Bianca Bellocchio, Caterina Mancioppi, Beatrice Balestrazzi, Costanza Balestrazzi, Angela Sposato.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.