L’attacco di Tei: «I soccorsi non raggiungono le zone rurali, serve una geomappatura»

MAGLIANO IN TOSCANA – “I mezzi di soccorso continuano ad incontrare difficoltà a raggiungere celermente il luogo della chiamata per mancanza di indicazioni precise nelle zone rurali del nostro territorio”. A scriverlo è Giancarlo Tei, capogruppo del gruppo di opposizione a Magliano in Toscana.

“Eppure in campagna elettorale la maggioranza assicurò che avrebbe risolto il problema – afferma – dotando le varie associazioni che operano nel settore del soccorso sanitario e non solo, di un sistema di geomappatura di tutte le abitazioni rurali.

Ma c’è di più, ad una nostra interrogazione al riguardo, presentata nel 2018, il sindaco ci rispose che tutto si sarebbe risolto entro dicembre. Sono trascorsi molti mesi e la problematica non è stata risolta e proprio in questi giorni si è verificato un nuovo episodio con un mezzo di soccorso che non riusciva a raggiungere l’abitazione da cui era partita la chiamata”.

“Chi abita in campagna – aggiunge Tei – deve avere le stesse opportunità di chi vive in paese, soprattutto quando si parla di salute. Questo disagio si va ad aggiungere a quello causato dalle inadeguate condizioni di molte strade rurali, anche consortili, che avrebbero necessità di importanti interventi di manutenzione con un aiuto ben più consistente da parte del comune”.

Commenti