Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il maltempo non ferma lo spettacolo della motocavalcata Volterra-Follonica

FOLLONICA – Non si è ancora spento l’eco per il successo dell’edizione 2019 della motocavalcata “Motoraid Volterra-Follonica”, giunta alla sua quarta edizione svoltasi il 14 aprile.

Mille presenze tra piloti e accompagnatori provenienti da mezza Europa e da tutta Italia per l’evento che ha visto 200 km di fuoristrada impegnativo per le enduro specialistiche e altri 200 km di fuoristrada soft per le maxi enduro. Nonostante il maltempo, gli organizzatori non si sono persi d’animo quando a metà percorso, appena dopo l’ottimo ristoro di Monterotondo, hanno dovuto affrontare un momento delicato sotto grandine, pioggia e fulmini. Per evitare problemi ai piloti e al tracciato, è stato “tagliato” un tratto  impegnativo deviandoli su asfalto per riprendere il normale transito poco prima di Massa Marittima.

Nessun lamento per l’inconveniente ma elogi per la professionalità e esperienza dei ragazzi del Moto Club Follonica e Pomarance che non hanno voluto far correre rischi a nessuno. Giunti a Follonica, il tempo ha voluto regalare un bellissimo sole in riva al mare, come ormai da più 35 anni avviene. I due Moto Club vogliono ringraziare tutte le autorità e amministrazioni comunali e provinciali, il Moto Club Volterra, le associazioni di volontariato e tutti gli intervenuti semplici appassionati ma di grande importanza.

A fine giornata, subito una riunione degli “addetti ai lavori” per parlare già della prossima edizione di questa manifestazione unica in Europa per la sua caratteristica di partire dalle colline e arrivare al mare dopo 200 km. Forte risonanza a livello turistico e un ottimo ritorno economico per i comuni interessati all’ evento.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.