Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bilancio, la maggioranza: «Comune economicamente solido e operativo. Opposizione assente»

ORBETELLO – «In meno di un’ora abbiamo approvato il bilancio di previsione 2019 e tutti i suoi allegati con una opposizione in gran parte assente sicuramente per motivi personali. Nessuna proposta dall’opposizione sulle scelte della maggioranza, cosa questa che dimostra l’inconsistenza dell’opposizione stessa» a intervenire è la maggioranza lagunare, Patto per il Futuro.

«L’Amministrazione Comunale sta lavorando in grande unità e con grande impegno – prosegue la maggioranza – nella soddisfazione della popolazione e ormai da tempo ogni mese sta partendo partono una o più opere pubbliche nel territorio comunale. Sarà così per i prossimi due anni. L’opposizione e il suo capogruppo Aldi sono ormai travolti dalla operatività della nostra amministrazione. Circa dieci milioni di euro già finanziati in opere pubbliche che sono in fase di realizzazione o aggiudicazione e ci rendiamo conto quando sia difficile accettare per l’opposizione che problemi annosi come l’escavo del porto di Talamone, la pulizia dei canali, i lavori nelle scuole, i lavori di riasfaltatura, lavori nel bocciofilo di Albinia. siano risolti ora mentre nel passato non è stato fatto nulla».

«Per la nuova scuola elementare di Albinia – prosegue Patto per il Futuro – siamo riusciti a risolvere i problemi ereditati che non avrebbero permesso la costruzione della scuola dato che il progetto era abbandonato da oltre un anno nei cassetti e finalmente siamo a conclusione della procedura. Addirittura quando la precedente Amministrazione comunale ha fatto abbattere la precedente scuola si è anche dimenticata di far eliminare le cisterne che si trovano sottoterra. Anche per il ripascimento delle spiagge a tempo di record siamo arrivati all’avvio della gara con il rispetto del cronoprogramma».

«L’Ente va avanti solido economicamente – conclude la maggioranza – e stiamo lavorando alla costruzione della piscina comunale osteggiata dall’opposizione che osteggiò anche le cucine dell’Alberghiero il cui problema è stato risolto dopo cinque anni di nulla dall’attuale Amministrazione Comunale. Un atteggiamento elettoralmente masochista. Le vendite vanno invece avanti senza alcun problema e serviranno in parte a finanziare la costruzione della nuova piscina; per la tassa di soggiorno invece una quota come previsto è stata destinata per i monumenti e una per il maggior decoro urbano. Comprendiamo che Aldi e l’opposizione piaccia dare i numeri al lotto ma questi numeri non escono mai vincenti»

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.