Quantcast

CasaPound: «Follonica si allaga alla prima pioggia. Solidali con i cittadini»

FOLLONICA – “È allarmante come le strade della Città del golfo siano soggette ad allagamenti anche dopo precipitazioni piovose di basso rilievo” afferma Roberto Berardi, candidato sindaco a Follonica per CasaPound. “È impensabile che, nel 2019, una delle mete che vuole essere tra le più ambite della costa tirrenica sia soggetta a continui allagamenti e disagi anche in periodi di scarsa piovosità”.

A tal proposito Berardi tende a ribadire “la sua vicinanza a cittadini e commercianti che, in maniera sistematica, si trovano costretti a chiudere i loro negozi per inagibilità e spesso a dover far fronte ad ingenti spese per il ripristino di apparecchiature e merci finite sotto l’acqua che invade i loro esercizi”. Berardi si sofferma anche “sull’impossibile agibilità dei marciapiedi, specialmente in via Bicocchi, arteria di riferimento della viabilità follonichese”.

“Ho costatato con i miei occhi, proprio quest’oggi, che le persone che percorrono i marciapiedi, vengono sistematicamente inondate dalle auto di passaggio e devono destreggiarsi tra veri e propri laghi formati sulle zone che dovrebbero garantire un agevole transito pedonale. Con questo tipo di manutenzione fognaria siamo in mano al destino e questo è un pericolo che i cittadini non devono correre, una forte precipitazione a carattere temporalesco durante il periodo estivo, quando la città è gremita di villeggianti, porterebbe una condizione di disagio pesante in termini economici ai nostri commercianti e una penosa pubblicità alla nostra città”.

Berardi chiude rivolgendosi direttamente ai cittadini “La città deve essere per prima cosa un luogo sicuro e vivibile, servono fondamenta solide e colonne portanti imponenti, solo dopo potremo pensare ai futili dettagli di facciata. Sento continuamente, specialmente in questo momento di campagna elettorale, parlare di fondi nell’ordine delle decine di milioni di euro, questo mi fa indignare e riflettere su quanto l’ente comunale potrebbe stanziare a favore della collettività, invece ci ritroviamo con macroscopiche promesse e una bellissima città che si allaga alla prima pioggia”.

Commenti