Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sticciano-Sticciano, vittoria all’ultimo respiro di Nucera davanti a Nocciolini e Nardello

STICCIANO – E’ andata al siciliano Giovanni Nucera, la terza edizione della Sticciano-Sticciano, corsa ciclistica amatoriale di chilometri 75, disputata mercoledì a Sticciano. La gara è stata organizzata dalla Proloco di Sticciano in collaborazione con il Team Marathon Bike e Uisp Grosseto, con il patrocinio della Provincia di Grosseto e supportata dalla Banca Tema.

La partenza della gara è stata data alle 15.50 nei pressi del Bar sport di Sticciano Scalo, dopodiché la carovana è entrata in un circuito di 22 chilometri da ripetere 3 volte, con l’arrivo posto dopo un chilometro della salita che porta a Sticciano Paese. L’epilogo della gara alla fine del secondo giro quando sulla spinta del vincitore, andavano via in nove corridori con dentro il castiglionese Adriano Nocciolini del Marathon Bike, Daniele Nardello della Newsciclismo, Stefano Ferruzzi del Velo Club Orte, Federico Del Guasta della Stefan, Claudio Nacci della Belle le Equipe, Salvatore Stella del Sanetti Spor, Stefano Degl’Innocenti della Italy team e il grossetano Flavio Municchi. I nove prendevano subito un discreto vantaggio e di comune accordo arrivavano nei pressi dell’abitato della località Ingegnere, dove si sganciavano in tre: Nucera, Nocciolini e Nardello. A cinquecento metri dal traguardo, impressionante accelerazione di Nucera che arrivava tutto solo al traguardo a braccia alzate, davanti ad un superlativo Adriano Nocciolini e a Daniele Nardello.

Per Nucera, che succede a Ferruzzi e Senzi, che si imposero nelle due precedenti edizioni, continua il momento magico dopo essersi imposto la settimana scorsa al tredicesimo Trittico Tommasini. Per gli organizzatori la soddisfazione di aver avuto ai nastri di partenza due ex professionisti ovvero Daniele Nardello, vincitore, tra le altre, di una tappa al Tour de France, due alla Vuelta spagnola, un campionato di Zurigo, un titolo nazionale e la Milano Torino, e Mauro Santaromita, vincitore di un giro del trentino. I due, con il compagno Maurizio Locatelli, scesi in maremma da Varese appositamente per correre a Sticciano. Questi i primi venti giunti al traguardo: Giovanni Nucera, Adriano Nocciolini, Daniele Nardello, Stefano Ferruzzi, Federico Del Guasta, Claudio Nacci, Salvatore Stella, Stefano Degl’Innocenti, Flavio Municchi, Alessandro Locatelli, Maurizio Innocenti, Bruno Sanetti, Lucio Margheriti, Luca Staccioli, Giancarlo Ceccolungo, Giampiero Giulianelli, Alessandro Guidotti, Daniele Macchiaroli, Silvio Rinaldini e Marco Achilli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.