Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Raccolta dei rifiuti, alla zona industriale si cambia: ecco le novità

Più informazioni su

SCARLINO – L’amministrazione comunale di Scarlino, in accordo con Ato Toscana Sud e il gestore dei rifiuti Sei Toscana, riorganizza il sistema di raccolta per le utenze non domestiche (Rund) della zona industriale a partire dal prossimo 6 maggio.

L’obiettivo della riorganizzazione è duplice: da un lato incrementare quantità e qualità delle raccolte differenziate, dall’altro mettere a disposizione di tutte le utenze un sistema di raccolta efficace ed efficiente.

La riorganizzazione, che non riguarda le grandi utenze che sono già servite da postazioni complete e servizi dedicati, prevede la divisione della zona industriale in due zone. Nella zona A saranno comprese tutte le utenze non domestiche di via dell’Industria, via dell’Elettronica, via dell’Agricoltura e Strada Statale 1 Aurelia. Nella zona B saranno comprese tutte le Utenze non domestiche di via dell’Artigianato, via del Fonditore, via del Saldatore, via del Turismo, via dell’Edilizia, via del Commercio, via del Sugheraio, via del Falegname, via Archimede e via del Fabbro.

Il servizio di ritiro dei rifiuti sarà organizzato secondo un preciso calendario di raccolta e prevede l’utilizzo di appositi contenitori. Intanto, da lunedì 8 aprile, personale di Sei Toscana (riconoscibile da apposito tesserino) consegnerà a domicilio a tutte le utenze i contenitori per la raccolta e un pieghevole informativo con tutte le indicazioni utili per effettuare un corretto conferimento dei rifiuti.

Per maggiori informazioni è possibile chiamare il numero verde di Sei Toscana 800 127 484.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.