Quantcast
L'evento

Autismo: i vigili del fuoco celebrano la giornata mondiale con i ragazzi dell’associazione “Ironmamme”

vigili del fuoco giornata autismo 2019

GROSSETO – Anche a Grosseto il “rosso vivo” dei Vigili del Fuoco è diventato “blu” per una notte con “Light It Up Blue For Autism”, in occasione della giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo,

«In occasione della giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo – spiega una nota dei vigili del fuoco del comando di Grosseto – il comandante provinciale architetto Giuseppe Del Brocco, insieme ai “Pompieri maremmani” ha fatto gli onori di casa per la serata dedicata ai ragazzi dell’associazione grossetana “Ironmamme”. La notte tra il primo ed il due aprile infatti, come a Grosseto, a tingersi di blu sono stati i castelli di manovra di tante caserme dei Vigili del Fuoco di tutta Italia».

«L’evento – spiega la nota – è stato organizzato in collaborazione con il Comune di Grosseto, assessorato alle politiche sociali, Sistema srl e l’associazione “Ironmamme” onlus autismo Grosseto, e ha visto la partecipazione di Mirella Milli assessore alle politiche sociali del Comune di Grosseto, Fabrizio Boldrini, direttore della Società della Salute CoeSO Grosseto, del direttore della Rete Autismo della USL sud-est, dottor Ettore Caterino, Antonella Gedda, referente inclusione ufficio scolastico provinciale Grosseto, del presidente di Sistema s.r.l. Grosseto, Mauro Squarcia, e della presidente dell’Assciazione Ironmamme, Simona Vasile».

«Questo incontro – aggiunge la nota – ha rafforzato la volontà del comando di Grosseto, di approfondire i rapporti con i vari soggetti che hanno collaborato al momento di riflessione e di incontro su un argomento così delicato e importante per il Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco, che deve garantire il soccorso tecnico urgente anche alle persone con esigenze speciali. Da sottolineare, l’intervento della professoressa Antonella Gedda referente inclusione ufficio scolastico provinciale di Grosseto che ha evidenziato quanto sia importante la scuola per questi ragazzi».

«Il corpo nazionale dei vigili del fuoco – conclude la nota – è da tempo in prima linea sui temi della sicurezza delle persone disabili, anche con l’obiettivo di contribuire a far crescere la consapevolezza della gente su questi importanti temi sociali, in linea con le direttive impartite dalle Nazioni Unite con la convenzione sui diritti delle persone con disabilità. Per affrontare con sempre maggiore efficacia e attenzione questi temi, nel 2015, è stato istituito nell’ambito del corpo nazionale, un “Osservatorio nazionale sui temi della sicurezza e del soccorso alle persone con esigenze speciali”, a cui prendono parte anche rappresentanti delle associazioni ed esperti sull’argomento».

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI