Cecina-Grosseto 0-4, è qui la festa: doppio Boccardi, Gorelli e Luci

Più informazioni su

MASSA MARITTIMA – Una festa annunciata che in campo è stata archiviata già a fine primo tempo grazie alla doppietta di Boccardi e chiusa poi nel finale con le marcature di Gorelli e Luci. A dire il vero però l’entusiasmo degli oltre 700 tifosi maremmani è stato stoppato dopo due minuti di gara, quando Vanni sugli sviluppi di un calcio d’angolo è crollato a terra subendo un duro colpo allo zigomo. Paura per pochi minuti in cui l’attaccante è rimasto privo di conoscenza, poi per fortuna ha dato segni di miglioramento ed è stato trasportato all’ospedale Misericordia di Grosseto dove passerà la notte per accertamenti. Al suo posto dentro Molinari. In campo i compagni sono riusciti a riprendersi dopo pochi minuti, con il filtrante vincente di Zagaglioni per Boccardi che in velocità ha superato la difesa inchiodando sul secondo palo Cappellini e dando il via ai festeggiamenti biancorossi.

Alla mezz’ora arriva anche il raddoppio di Boccardi che, piazzato al limite dell’area, stoppa di petto la respinta della difesa e calcia in rete per il 2-0 del Grosseto. Sugli spalti si canta e si pensa già al triplice fischio, mentre i giocatori biancorossi vanno a riposo con il doppio vantaggio in tasca. Al rientro dagli spogliatoi Magrini manda in campo anche Raito, al posto di uno sfortunato Pierangioli che sfiora il 3-0 con un palo. Ma il terzo gol è nell’aria e arriva al 12’ con l’incornata di Gorelli che scatena nuovamente la gioia dei tifosi presenti. La partita ormai è finita e il Grosseto sfiora più volte il quarto gol, centrandolo al 38’ con il nuovo entrato Luci. L’arbitro guarda il cronometro e dopo un solo minuto di recupero fischia la fine dell’incontro che vale per il Grosseto il ritorno in serie D e l’inizio dei festeggiamenti, con una corposa parte di supporter pronti per la pacifica invasione e con tanto di volo del vicepresidente Ceri sollevato in gloria da tifosi e giocatori. Un campionato vinto, meritatamente e con due giornate d’anticipo, che la tifoseria dedica a chi non c’è più con uno striscione significativo portato in mezzo al campo.

 

Cecina-Grosseto 0-4 (0-2)

CECINA: Cappellini, Pagliai, Giannini (20′ st Righini), Manè, Biondi (1′ st Ferrone), Zoppi, Serini, Biserni (42′ st Campisi), Rigoni (9′ st Sarkodie), Frosinini, Barozzi (37′ st Pannocchi). A disposizione: Poli, Ferrone, Bellavia, Righini, Campisi, Pannocchi, Sarkodie, Campisi. All. Di Tonno.

GROSSETO: Nunziatini, Pizzuto (14′ st Bianchi), Ciolli, Gorelli, Sabatini; Cretella (33′ st Del Nero), Zagaglioni, Camilli (27′ st Luci); Boccardi, Vanni (9′ st Molinari), Pierangioli (5′ st Raito). A disposizione: Cipolloni, Lepri, Del Nero, Fratini, Villani. All. Magrini.

ARBITRO: Masi di Pontedera (Onorati di Carrara e Meraviglia di Pistoia).

RETI: 10′ e 38′ Boccardi, 12′ st Gorelli, 38′ st Luci.

Più informazioni su

Commenti