Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sei Toscana compra i crediti di Sienambiente per sette milioni di euro

Più informazioni su

SIENA – Accordo raggiunto fra Sei Toscana e Sienambiente per l’acquisto dei crediti Tia (Tariffa di igiene ambientale, il prezzo che si paga in cambio della rimozione dei rifiuti). Nella giornata di oggi i Consigli di amministrazione delle due società hanno deliberato il testo del contratto di acquisto dei crediti Tia per un importo di poco superiore ai 7 milioni di euro.

“Con l’accordo raggiunto oggi si chiude definitivamente il capitolo legato all’acquisto dei crediti Tia, che costituiva uno degli adempimenti previsti dalla gara e la cui esecuzione si stava protraendo da tempo – commenta il presidente di Sei Toscana, Leonardo Masi –. L’intesa di oggi, che fa seguito a quella stipulata la scorsa settimana con Aisa, dà ulteriore stabilità alla gestione di Sei Toscana. Siamo lieti che questo percorso, che peraltro riguardava due importanti soci di Sei Toscana, abbia trovato una positiva conclusione, consentendo alla società di proseguire con ancora più forza il suo percorso di crescita”.

“Siamo soddisfatti di questo accordo con il quale chiudiamo una vicenda complessa e che finalmente ha trovato, una volta per tutte, una soluzione definitiva e puntuale – dichiara il presidente di Sienambiente, Alessandro Fabbrini –. Con la firma di questo importante atto si chiude un’annosa questione, peraltro già definita dal bando di gara di affidamento del servizio di raccolta ma che per vari motivi era rimasta in sospeso. Una vicenda non facile da districare, ma ci siamo riusciti, e da oggi possiamo concentrarci con più serenità sui nostri piani di sviluppo industriale e sull’attività dei nostri impianti”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.