Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pulizia delle spiagge: «Effettuata a mano. Abbiamo aderito al progetto che protegge il Fratino»

Più informazioni su

CAPALBIO – «È pressoché terminata la pulizia straordinaria dell’arenile libero del fronte mare capalbiese» a farlo sapere l’amministrazione comunale in una nota.

«Essendo ormai consolidata negli anni – spiega la nota – l’intenzione dell’ Amministrazione a provvedere a garantire la pulizia dell’arenile nelle zone non oggetto di specifica convenzione compatibilmente con la valenza ambientale delle stesse aree peraltro in gran parte inserite all’interno dell’Oasi Naturalistica del Lago di Burano gestita dal Wwf, la giunta comunale ha da qualche settimana adottato il progetto “Una spiaggia per tutti, anche per il Fratino”proposto dall’associazione Occhio in Oasi ed in collaborazione con Wwf Italia Onlus».

«Il progetto – illustra la nota – prevede il coinvolgimento di volontari per la pulizia manuale degli arenili, la redazione di cartellonistica, dépliant, e più in dettaglio: allestimento cartellonistica per la salvaguardia ambientale; stampe di cartoline per turisti; monitoraggio specie protette fratino e tartaruga caretta caretta; interventi illustrativi presso le scuole; organizzazione pulizia spiagge con le scuole ed in accordo con il Comune; manutenzione sentiero pedonale tratto duna spiaggia; organizzazione eventi di pulizia; coinvolgimento di scuole anche di altri territori».

«L’onere della pulizia degli arenili oggetto di concessione per spiagge attrezzate o stabilimenti balneari – conclude la nota – e a carico dei concessionari compreso le aree di confine fissate nelle convenzioni a suo tempo sottoscritte. Questa ultima circostanza peraltro dibattuta nel corso dell’ultima seduta del Consiglio Comunale. La puntualità dell’esecuzione di ripulitura è garantita altresì dalla collaborazione con Wwf Italia Onlus dell’Amministrazione Comunale, di Sei Toscana e con Terre di Sacra. La pulizia manuale del litorale perdurerà per tutto il periodo primaverile ed estivo e/o alla bisogna nel caso le mareggiate portassero a riva rifiuti soprattutto plastiche e polistirolo».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.