Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fanno il test d’italiano per ottenere la cittadinanza al posto degli immigrati: denunciati

Più informazioni su

FOLLONICA – Due stranieri sono stati denunciati per irregolarità durante i test d’italiano per ottenere il permesso di soggiorno.

Nell’ambito di specifici servizi predisposti dal questore di Grosseto per il controllo sulla regolarità di svolgimento dei test di conoscenza della lingua italiana, nella mattinata di sabato 16 marzo, personale dell’ufficio immigrazione della questura procedeva, unitamente a militari della compagnia carabinieri di Follonica, al controllo di cittadini stranieri che stavano svolgendo i test presso un istituto di Follonica.

Il superamento di tale test, per i cittadini stranieri, è presupposto necessario per poter ottenere il permesso di soggiorno di lungo periodo. Durante i controlli sorgevano dei sospetti su un cittadino senegalese, che al momento dell’uscita del test, su richiesta degli operatori esibiva un documento la cui fotografia non sembrava corrispondere allo straniero presente.

Il giovane in un primo momento insisteva sul dire di essere lui il titolare dei documenti, ma successivamente ammetteva agli operatori dell’ufficio immigrazione di essersi presentato per il test al posto di un connazionale. L’uomo veniva trattenuto per accertamenti che permettevano di identificarlo come un cittadino senegalese di 30 anni, regolare sul territorio nazionale; sia lui che l’amico a cui si era sostituito, cittadino senegalese di 53 anni, venivano denunciati per sostituzione di persona e tentata truffa aggravata in concorso. Salgono a sette quindi, gli stranieri denunciati in 6 mesi nell’ambito dei controlli sullo svolgimento dei test.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.