Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

In Maremma arrivano i sommozzatori per salvare la rondine di mare

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – «Oggi siamo nell’area protetta della Diaccia Botrona dove la Regione
Toscana ha affidato alla nostra controllata in-house Sistema una serie di interventi» ad annunciarlo il presidente della Provincia, Antonfrancesco Vivarelli Colonna.

«In programma – spiega Vivarelli Colonna – una serie di opere di manutenzione dei sentieri, di rifacimento dei cancelli in legno. Ma non solo: oggi istalliamo una nuova telecamera che trasmetterà le immagini al centro visitatori, alla Casa Rossa e all’ufficio turistico accanto al Comune».

«Ma l’intervento forse più importante – sottolinea il presidente – è il posizionamento di tre isolotti galleggianti artificiali (di 2metri per 2) dove sarà ricreato un ambiente naturale: sabbia, sassi, gusci di conchiglie. L’habitat ideale per la nidificazione di un uccello marino in grave rischio di estinzione: la Sterna, una sorta di rondine di mare che con lo stesso metodo, utilizzato nella laguna di Orbetello, ha dimostrato di gradire le nostre zone umide».

«Oggi il piazzamento avverrà in una zona non facilmente raggiungibile – conclude Vivarelli Colonna – per questo abbiamo chiesto la collaborazione al corpo dei vigili del Fuoco con quattro sommozzatori».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.