Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Marrini attacca il Comune: «Perché è stato nominato un dirigente per tre mesi»

Più informazioni su

FOLLONICA – «Nelle scorse settimane il Comune di Follonica ha pubblicato all’Albo pretorio, dandone informazione anche ai media locali, un avviso pubblico per il conferimento di un incarico a tempo determinato (fino a maggio 2019) di dirigente del settore 3 (Urbanistica)». A parlare è Sandro Marrini, capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale.

«Dopo le dimissioni a dicembre scorso dell’ultimo professionista che ha ricoperto quel ruolo – scrive Marrini -, il municipio del Golfo ha deciso di richiamare lo stesso funzionario, ora in forza in un altro Comune toscano, per concludere l’iter relativo alla variante sul turismo al Regolamento urbanistico. L’accordo è stato firmato dai due enti interessati, chiaramente con il benestare del professionista che si è reso disponibile a tornare a Follonica per terminare il procedimento di esame e controdeduzione alle osservazioni presentate alla variante numero 8 al Regolamento Urbanistico, con contestuale variante al Piano strutturale. Alcune ore a settimana quindi, l’ex dirigente torna nel municipio del Golfo per portare a conclusione quel lavoro».

«Una scelta che nessuno critica, anzi: giustamente, in virtù di un procedimento aperto di tale importanza per la città, è fondamentale che sia presente il professionista che se n’è occupato fino alle sue dimissioni. Quello che stona, o meglio su cui chiediamo spiegazioni al sindaco Andrea Benini, è la decisione di aprire un bando a inizio febbraio per la nomina di un dirigente all’urbanistica, nomina che scadrà a maggio. Visto che le elezioni Amministrative sono vicine tutti sappiamo che presto non verrà più convocato il Consiglio comunale, organo preposto ad avvallare la maggior parte delle scelte urbanistiche cittadine. Quindi perché assumere per tre mesi un professionista? Quali sono i procedimenti che hanno bisogno di un dirigente in questo breve periodo? Se infatti l’unica questione aperta resta la variante numero 8, di cui si occupa l’ex dirigente, come si giustifica l’avviso pubblico? Domande che giriamo al sindaco: nessuna critica ma solo una richiesta di delucidazioni in merito a una vicenda che non abbiamo compreso».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.