Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lavori all’ospedale, il sindaco: «Chi è contrario non pensa alla salute dei cittadini»

MASSA MARITTIMA – “Perché Marrini e il centrodestra sono contro i nuovi investimenti all’Ospedale S.Andrea?” a chiederlo è il sindaco, Marcello Giuntini, dopo la presa di posizione di Marrini sugli interventi previsti all’ospedale Sant’Andrea.

“Per la prima volta un segretario di partito si lamenta degli investimenti pubblici fatti in sanità – dice Giuntini – nei giorni scorsi il coordinatore provinciale di Forza Italia, il follonichese Sandro Marrini, ha infatti attaccato l’Asl e l’Amministrazione comunale di Massa Marittima per i nuovi interventi all’Ospedale S.Andrea. Forse sarà il clima elettorale a fare brutti scherzi, ma è davvero difficile comprendere tale posizione. I lavori che si stanno realizzando rappresentano la ferma volontà della Asl e di tutte le istituzioni territoriali di potenziare il nostro Ospedale”.

“Avere un’ala dedicata agli ambulatori – prosegue il sindaco – è in tal senso una grande opportunità. Grazie a questi interventi, come già sottolineato dalla Asl, il cittadino avrà a disposizione un poliambulatorio costituito da ambulatori di Medicina, Cardiologia, Pneumologia, Infermieristico, Tecnico ed altre stanze deputate ad esami specifici emogasanalisi, prelievi ed elettrocardiogramma, oltre alla riqualificazione dell’ingresso dei locali Tc con realizzazione anche di uno spogliatoio per il personale infermieristico. Allora, viene da chiedere, per quale motivo l’esponente forzista ha criticato questi investimenti? Secondo quale logica ed a tutela di quali interessi?”

“Evidentemente il centrodestra – attacca Giuntini – preferisce che vengano ridotti finanziamenti ed interventi e che la sanità pubblica sia abbandonata a se stessa così come i lavoratori, i pensionati e i giovani che spesso non possono permettersi di farsi curare nelle strutture private. Noi la pensiamo diversamente, lo abbiamo dimostrato in questi anni e continueremo anche in futuro. L’Ospedale di Massa Marittima continuerà il suo potenziamento e noi continueremo a chiedere maggiori investimenti laddove ce n’è più bisogno come ad esempio nelle cure intermedie (casa della Salute), nell’Ospedale di Comunità e nel Pronto Soccorso”.

“Al tempo stesso – conclude il sindaco – la nostra attenzione rimarrà alta sul turnover del personale: in alcuni reparti come ad esempio la radiologia e la chirurgia, è necessario, come già richiesto, una programmazione del personale in ingresso che possa far fronte ai pensionamenti previsti con “quota 100”. In questo modo noi ci occupiamo dei nostri cittadini e della loro salute, Marrini e il centrodestra dovrebbero dare una mano invece che criticare investimenti ed interventi così importanti per la vita delle persone”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.