Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Turismo: il Comune incontra le imprese. Si torna a parlare di strategie e Ambito

Più informazioni su

ROCCASTRADA – Si è tenuto all’ex cinema di Ribolla, un incontro con le imprese che operano nel settore del turismo promosso dal Comune di Roccastrada ed al quale ha partecipato Alessandro Tortelli, direttore del Centro Studi Turistici di Firenze.

Nell’incontro si è parlato delle statistiche che interessano il nostro territorio, ma soprattutto sono state condivise le cose fatte fino ad oggi, i progetti, le prospettive, le strategie e le azioni concrete per l’avvio del cammino con le imprese.

“E’ stata una giornata interessante soprattutto grazie al contributo che è stato fornito dai presenti, che sono stati invitati ad indicare dal loro punto di vista, quali siano le criticità, le proposte ed i suggerimenti per un percorso condiviso tra la parte pubblica e le imprese private – afferma il sindaco Francesco Limatola – Stanno entrando nel vivo le azioni finalizzate alla promozione attraverso la produzione di materiale informativo da distribuire presso gli uffici turistici e presso le strutture turistiche, oltre che la partecipazione a fiere nazionali ed internazionali con il nuovo logo dell’ambito Maremma Toscana Area Nord per una promozione condivisa”

“Partecipazione a fiere e non solo, perché tra le più importanti azioni che si stanno mettendo in campo, ci sono gli obiettivi strategici che riguardano enogastronomia, turismo sportivo e wedding, con lo scopo di valorizzare la location della Maremma per matrimoni, soprattutto in arrivo dall’estero. E’ proprio a questo proposito che l’Amministrazione Comunale, in occasione del prossimo Consiglio Comunale, porterà in approvazione il Regolamento che apre alla possibilità di poter celebrare i matrimoni anche in location private e nei luoghi pubblici di particolare pregio”.

“Un altro degli obiettivi ambiziosi dell’Ambito è quello di promuovere la propria candidatura come Comunità Europea dello Sport anche per attirare eventi sportivi di livello nazionale ed internazionale con lo scopo di portare persone da fuori ed attirare turisti che cercano una vacanza attiva nella quale poter vivere le proprie passioni sportive”.

La giornata si è conclusa con la soddisfazione dei partecipanti che hanno percepito un cambio di marcia rispetto alle politiche di sviluppo del turismo del passato, consapevoli che il lavoro di squadra e la collaborazione tra pubblico e privato, riusciranno a produrre senza dubbio quel salto di qualità sperato per migliorare e potenziale l’ospitalità turistica.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.