Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sicurezza stradale e social, a scuola dalla polizia nel convegno dei Lions

GROSSETO – L’uso dei social media e la sicurezza stradale non vanno d’accordo.  Se ne parlerà in un convegno organizzato dal Lions Grosseto Aldobrandeschi.

«La sicurezza stradale al tempo dei social»: l’appuntamento, è per sabato 16 marzo alle 9 al polo tecnologico Manetti-Porciatti a Grosseto. Relatore sarà il vice questore Antonio Macagnino, dirigente del compartimento di Polizia stradale di Grosseto. Un relatore d’eccezione, con una grande esperienza sul campo, per illustrare tutto quello che c’è da sapere su una materia così importante.

L’argomento, infatti, riguarda davvero tutti, considerando la diffusione pressoché globale dei social media e l’impatto che possono avere nella vita di ogni giorno, sicurezza stradale compresa. Un fattore, quello della sicurezza, che viene troppo spesso ignorato anche sulle nostre strade, considerando le statistiche sugli incidenti stradali che si verificano per distrazioni alla guida dovute proprio all’uso dello smartphone.

«Questo convegno, che siamo particolarmente orgogliosi di organizzare anche quest’anno  – dice Gianluigi Ferrara, presidente del Lions Club Grosseto Aldobrandeschi – rientra fra le iniziative con le quali ci proponiamo di fare qualcosa per la comunità. La sicurezza stradale, abbinata a un argomento attuale come i social media, rientra fra i temi sui quali vogliamo impegnarci concretamente. Ci auguriamo una grande riuscita per questo convegno, perché il tema trattato è di particolare importanza e riguarda davvero tutti». Il convegno comincerà alle 9 e si concluderà alle 12.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.