Quantcast

Carnevale alla residenza per anziani: si rinnova la tradizionale festa del Kiwanis Club

MASSA MARITTIMA – Mercoledì il Kiwanis Club Follonica ha organizzato per gli anziani ospiti della Casa di Riposo “Falusi” di Massa Marittima (GR), in Via Pizzetti, la preannunciata e tradizionale “Festa di Carnevale”.

Il Club era rappresentato per l’occasione dal Responsabile delle attivita’ di servizio, Loriano Lotti e dall’Immediato past president Guido Mario Biagini: «Per tutto il pomeriggio – spiegano i promotori dell’iniziativa – un bravissimo cantante ha intrattenuto gli anziani della casa di riposo cantando e suonando brani di bellissime e orecchiabili canzoni, adatte ad un pubblico ormai non più giovane. Gli Anziani hanno gradito moltissimo la esibizione canora e la musica. Si sono divertiti ballando fra loro ed anche con il personale dell’istituto».

Un “rinfresco” a base di dolci carnevaleschi e bibite, offerto dal Club Kiwanis ha arricchito la Festa: «La direzione della Casa di Riposo “Falusi” – spiegano ancora i rappresentanti del Club – rappresentata dal consigliere Mariangela Fusi e dal direttore Elena Ticciati, ha molto apprezzato il gesto, ormai diventato una tradizione consolidata negli anni, del Kiwanis Club Follonica. Non è stato solo un pomeriggio di “Festa” per gli anziani, ma anche una occasione per i soci del Kiwanis Club Follonica presenti di poter apprezzare, ancora una volta, la Casa di Riposo, definita un vero “Fiore all’occhiello” della parte nord della provincia di Grosseto».

«Anche se lo scopo del Kiwanis è quello di aiutare i bambini di tutto il mondo – concludono Lotti e Biagini – il Club Kiwanis di Follonica con l’organizzazione della “Festa di Carnevale” vuole essere vicino anche agli anziani, agli ammalati e alle persone sole. E’ dall’anno 2006 che, nel periodo di Carnevale, il Kiwanis club Follonica organizza puntualmente e annualmente, per gli Anziani Ospiti della Casa di Riposo “Falusi” la sopracitata “Festa”.
Ormai è diventata una consolidata tradizione che si protrarrà anche per gli anni futuri. Ogni anno, al termine della giornata i kiwaniani che partecipano alla “Festa” rimangono sempre molto soddisfatti per aver fatto trascorrere alcune ore in allegria alle persone anziane ricoverate nella casa di riposo».

Commenti