Quantcast

Balestro del Girifalco: c’è il bando per la realizzazione del palio. Ecco come partecipare

Più informazioni su

MASSA MARITTIMA – «Partito il bando per la pittura del palio del 122° Balestro del Girifalco. Gli artisti possono inviare le loro opere entro il 30 aprile» a farlo sapere una nota del Comune.

«C’è tempo fino al 30 aprile – dice ancora la nota – per partecipare al Bando per la pittura del palio da assegnare al Terziere vincitore del 122° Balestro del Girifalco di Massa Marittima (Gr) che sarà disputato il 2 giugno 2019, in onore di San Bernardino. Si tratta di rievocazione storica di una antica sfida tra i balestrieri dei tre Terzieri in cui è divisa storicamente fin dal Medioevo la città: Borgo, Cittanuova e Cittavecchi, organizzata dalla Società dei Terzieri Massetani in collaborazione con il Comune che si svolge due volte l’anno, il 2 giugno appunto, in via straordinaria in genere è l’ultima domenica di maggio, e il 14 agosto. La dedica del palio sarà “San Bernardino e la Riconciliazione” con particolare riferimento al 600° anniversario della pacificazione delle città di Caravaggio e Treviglio per opera di San Bernardino nel 1419».

«Chi vuole partecipare – chiarisce la nota – al concorso dovrà far pervenire entro il 30 aprile alle ore 12 un plico contenente: – il bozzetto in scala 1: 5 (cm. 16 x 50) in cui non devono essere presenti sigle, firme o comunque nessun segno di riconoscimento. Il bozzetto dovrà essere interamente dipinto non sono accettate opere in grafica. Il tema da esplicitare mediante rappresentazione pittorica è quindi “San Bernardino e la pacificazione”. Alla domanda deve essere allegata una nota descrittiva non firmata in cui si spieghi il significato della rappresentazione pittorica ideata e si dovrà inoltre dichiarare che l’opera presentata è frutto della propria creatività, esplicitarne la tecnica pittorica, dichiarare che il palio sarà realizzato interamente a mano e dare l’autorizzazione alla riproduzione dell’opera».

«Ogni partecipante potrà inviare un solo bozzetto – conclude la nota – La partecipazione al concorso è gratuita. Il plico contenente i materiali sopra descritti dovrà riportare la dicitura “concorso pittura palio 122° Balestro del Girifalco”. Il plico dovrà essere consegnato a mano a mano, per posta o per corriere a: Comune di Massa Marittima – Ufficio Protocollo Piazza Garibaldi 10 58024 Massa Marittima entro le ore 12 del 30 aprile. I bozzetti saranno valutati da una commissione giudicatrice di cui faranno parte il sindaco, l’assessore alla cultura, un consigliere comunale di maggioranza e uno di minoranza, un esperto tecnico e i rappresentanti della Società dei Terzieri. All’artista prescelto sarà corrisposta la somma di 1500 euro (comprensiva dei costi di realizzazione del drappellone). Il bando integrale è consultabile sul sito del Comune nella sezione “Bandi e gare”. Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’ufficio turismo tel. 0566906295, e-mail: s.nocciolini@comune.massamarittima.gr.it»

Più informazioni su

Commenti