Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Anche Fido può donare il sangue: «Un gesto che salva la vita di molti amici a quattro zampe»

FOLLONICA – “Io non abbandono ma dono” è il titolo dell’iniziativa dedicata alla sensibilizzazione per la donazione di sangue canino, organizzata dal canile comprensoriale “Un amico ti aspetta”, in collaborazione con i medici veterinari dell’Università di Pisa, che si terrà sabato 9 marzo al Casello Idraulico alle 14,30.

“Uomini e animali – spiegano gli organizzatori – sono diversi, ma molto simili per certi aspetti. Abbiamo ossa, pelle, organi come il cuore e entrambi il sangue. Questo prezioso componente dell’organismo è indispensabile per la vita e non può essere riprodotto in laboratorio. Così come serve agli uomini serve anche ai cani. Da questa esigenza nasce l’evento “Io non abbandono ma dono”, una giornata pensata per approfondire e conoscere la donazione di sangue canino che spesso può salvare molti dei nostri piccoli amici a quattro zampe”.

L’appuntamento si fa promotore di una pratica che da qualche tempo viene svolta nel canile comprensoriale “Un amico ti aspetta”, gestito dalla cooperativa sociale Melograno, in collaborazione con i medici veterinari dell’università di Pisa. “Ci siamo resi conto di quanto bisogno ci fosse di sangue canino e di quanto fosse difficile reperirlo – spiega Lorella Fulceri, responsabile del canile – esistono dei requisiti particolari per poter rendere un cane donatore oltre il buono stato di salute, primo fra tutti che abbia un carattere docile che gli consenta di donare senza stress, e non è semplice trovarne”. Quindici i cani che hanno donato del canile, alcuni dei quali continuano a farlo dopo essere stati adottati e che verranno premiati alla conclusione dei lavori.

L’evento è creato dal canile comprensoriale con la collaborazione dell’Università degli Studi di Pisa, l’associazione Avsi, la clinica veterinaria Fontetonda e l’ordine dei medici veterinari della provincia di Grosseto con il patrocinio dei comuni della gestione associata, ed è fissato per sabato 9 marzo alle ore 14:30 presso il Casello Idraulico in via Roma 43 a Follonica. Ad intervenire saranno il professor George Lubas e dottoressa Anyela Medina Valentin del dipartimento di Scienze Veterinarie di Pisa, Mario Gilardi ideatore Avis Vet, Lorella Fulceri e la dottoressa comportamentalista Elisa Granatelli di “Un amico ti aspetta”, Massimo Iacci presidente della cooperativa sociale Melograno, il dottor Roberto Giomini presidente dell’ordine dei medici veterinari Grosseto e il dottor Giorgio Briganti della ASL Toscana sud est oltre ai sindaci della gestione associata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.