Quantcast

Dalle Regione 2,5 milioni di euro per i Centri commerciali naturali. Ecco i comuni scelti

FIRENZE – Pubblicate sul BURT le graduatorie dei Comuni che si sono aggiudicati i finanziamenti relativi al bando per la concessione di contributi a sostegno di investimenti destinati a riqualificare le infrastrutture dei centri commerciali naturali (esistenti o in via di realizzazione) e delle associazioni che hanno ottenuto i cofinanziamenti per i progetti di promozione e animazione sempre dei ccn. Inoltre la giunta regionale ha deliberato la prossima apertura di un nuovo bando, mettendo a disposizione 424 mila euro.

Per quanto riguarda la Provincia di Grosseto sono 12 i Comuni che hanno presentato progetti e ottenuto contributi tra i 18 e i 20 mila euro. C’è Arcidosso che ha presentato un progetto di segnaletica interattiva, Castell’Azzara che utilizzerà i soldi per la riqualificazione del parco giochi, Massa Marittima che punterà sull’accessibilità, Castiglione della Pescaia, per decoro e arredo urbano, Cinigiano, per gli arredi, Scansano per il progetto “Sosta Scansano”, Gavorrano per il ccn di Bagno con il progetto “Facciamo centro”, Sorano per la riqualificazione delle piazze Busatti e del Pretorio, Castel del Piano per il progetto di “Micro Riqualificazione”, Santa Fiora e Campagnatico, sempre per la riqualificazione, Seggiano che li utilizzerà per la località Pescina e infine Roccastrada per la riqualificazione di piazza Gramsci .

Il bando destinato ai Comuni con una popolazione residente fino a 15mila abitanti aveva una dotazione complessiva di 2,5 milioni di euro e si è chiuso lo scorso 23 novembre. Sono state in tutto presentate 122 domande: 110 quelle ammesse per complessivi 2.137.000 euro. Qui la graduatoria degli ammessi e quella dei non ammessi.

Quello invece destinato alle associazioni dei commercianti che gestiscono i ccn metteva a disposizione 350 mila euro e si è chiuso il 16 novembre. In questo caso sono state presentate 13 domande e messi a disposizione circa 126 mila euro. Qui la graduatoria.

“Due misure che hanno ottenuto una buona risposta da tanti comuni e associazioni – ha detto l’assessore regionale alle attività produttive e al commercio Stefano Ciuoffo – che ne hanno compreso la finalità di fondo: modernizzare, innovare, creare nuove proposte, migliorare la fruibilità degli spazi per rivitalizzare i propri centri ed il tessuto urbano di tante piccole e piccolissime realtà. Il nostro sostegno al piccolo commercio e quello al dettaglio non si esaurisce qui, infatti è pronto un bando destinato ai comuni delle aree interne”. Il nuovo bando riguarda la concessione di contributi a sostegno degli investimenti per le infrastrutture per il turismo ed il commercio e per interventi di micro-qualificazione dei ccn. I progetti potranno essere presentati dai comuni delle aree interne e con una popolazione fino a 20.000 abitanti.

Commenti