Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il sindaco e gli assessori vanno in bici per collaudare il percorso sull’Ombrone

Più informazioni su

GROSSETO – Il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna e gli assessori ai lavori pubblici Riccardo Megale e alla viabilità Fausto Turbanti, accompagnati dai tecnici degli uffici comunali, e da Angelo Fedi della Fiab, hanno fatto venerdì 28 febbraio un sopralluogo al nuovo percorso ciclopedonale, una sorta di tour pre-collaudo in sella alla due ruote.

“Abbiamo raggiunto in bicicletta il nuovo Ponte sull’Ombrone partendo dalla stazione – spiega il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna – abbiamo previsto questo momento per verificare direttamente la funzionalità del percorso, che offrirà un nuovo servizio alla città e ai visitatori. E’ risultato fruibile e sicuro, due aspetti che ci stavano a cuore. Si tratta di un percorso promiscuo, quindi, dedicato sia ai pedoni che ai ciclisti per tutti i sensi di marcia.

Questa soluzione è consentita dalle norme vigenti, poiché più che sufficienti sono le dimensioni del marciapiede e bassa è la densità abitativa e commerciale che vi si affaccia. Abbiamo voluto con noi anche un rappresentante dei tanti cicloamatori della nostra provincia, proprio per poter ascoltare il punto di vista degli esperti. Invitiamo tutti – non appena sarà possibile – a vivere questa esperienza sul nostro territorio e allo stesso tempo chiediamo ai cittadini di aspettare che l’opera sia conclusa per valutarla nella sua funzionalità”.

Il percorso ciclopedonale sarà aperto all’utenza solo dopo il collaudo tecnico amministrativo dei lavori eseguiti e previa emissione di apposita ordinanza da parte della polizia municipale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.