Crisi del latte: per il rilancio i sindaci puntano sul marchio di qualità “Maremma Toscana”

GROSSETO – L’assemblea dei sindaci della Provincia di Grosseto vota all’unanimità la mozione di supporto al settore lattiero caseario.

“Abbiamo varato un documento importante che, accanto ad un programma concreto, ha anche l’ambizione di attivare un tavolo di crisi che possa salvare uno dei settori economici più importanti della provincia di Grosseto, baluardo anche per la salvaguardia del nostro territorio – ha commentato il presidente Antonfrancesco Vivarelli Colonna – un tavolo che contribuisca, inoltre, a far nascere un marchio di qualità che sia volano promozionale della Maremma Toscana”.

“Per la prima volta – conclude il presidente della Provincia – attiviamo un percorso programmatico complesso, profondamente identitario, che possa realmente incidere in maniera strutturale nel risolvere la crisi, prima, e diventare volano di sviluppo poi. Ringrazio tutti i sindaci per l’impegno dimostrato: erano presenti in rappresentanza di oltre il 60 per cento della popolazione del territorio. Ringrazio produttori e associazioni di categoria per il contributo dato alla stesura del documento.”

Commenti