Quantcast
Vela

Show sul mare dell’Argentario nel quarto Coastal Race, in testa Ari Bada e Madifra 6

4° Argentario Coastal Race

MONTE ARGENTARIO – Weekend ad alto tasso di spettacolarità al quarto Argentario Coastal Race. Nell’ottava giornata del campionato organizzata dal Circolo Nautico Argentario subito la presentazione del nuovissimo GS 48 Luduan 2.0 organizzata dall’armatore e Socio Enrico De Crescenzo presso la sede del club con la bellissima barca nata dalla penna di Marco Lostuzzi, scafo e coperta full carbon, albero Hall Spars in alto modulo, sartiame in carbonio, vele Quantum Sail, 14,90 metri di scafo per un peso di 10,5 tonnellate ormeggiata sul pontile Alfa del Marina di Cala Galera.
Nutrita presenza di amici, regatanti e personalità del mondo della vela, Fabrizio Gagliardi Presidente UVAI, Alessandro Testa Vice-Presidente II zona FIV, Alessandro Farassino Presidente del CNRT, Giangiacomo Serena di Lapigio Consigliere del MCG e armatore di monotipo Melges 32 e J70, Pierfrancesco Costagliola in rappresentanza del cantiere Del Pardo, il Presidente del CNVA Claudio Boccia, il Vice-Presidente Maurizio Belloni e il Consigliere allo sport Augusto Massaccesi.
Nella mattina di Domenica, durante il briefing, il CdR spiegava il percorso della giornata. Le previsioni meteo confermavano venti forti provenienti dal quarto quadrante, di conseguenza, si optava per un triangolo incastrato nel golfo della Feniglia sfruttando il mare calmo del sotto costa da ripetere due volte per ottenere una doppia classifica; la prima al compimento del primo giro dopo 8.0 nm, e una seconda resa possibile dalla somma delle miglia dei due giri, per un totale di 16.1 nm.

4° Argentario Coastal Race







commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI