Grandi risultati e tante medaglie per le giovani atlete del Cus Albinia ai provinciali

ALBINIA – Si chiudono con ottimi risultati provinciali Uisp per il Cui Albinia.
Ludovica Loffredo e Rachele Corridori sono campionesse provinciali libero nelle rispettive categorie, Rachele conquista il bronzo negli obbligatori. Lucrezia Zago è argento sia nel libero che negli obbligatori. Asia Tafani è campionessa provinciale obbligatori, Carlotta Quaglia e Chiara Totino conquistano l’argento nelle rispettive categorie. Giulia Totino sale sul podio conquistando il terzo posto e Giorgia fiori sfiora il podio con il quarto posto.

Non meno buona la giornata di debutto alle gare agonistiche dei talenti in erba del team albanese. Nella disciplina degli obbligatori Elettra Lizzulli è campionessa provinciale e Vittoria Manciati è seconda. Il maschietto della società Nicola Devicenti è vice campione.

Margherita Bini sale sul podio conquistando l’argento, ad un soffio dal podio Sodia Brandi con un 4° posto, a seguire rispettivamente Gaia Landini e Ginevra Bigiarini.
Per il libero Margherita si conferma campionessa e Sofia conquista il bronzo, 4° e 5° rispettivamente Gaia e Ginevra. Davvero un bottino di medaglie da applausi per le giovani atlete maremmane, alla loro prima gara agonistica, in un weekend di grandi emozioni e soddisfazioni per tutta la società.

Cus Albinia ai provinciali 2019

Commenti