Quantcast

Grifone in ansia per gli infortuni di Andreotti e Raito

GROSSETO – Morale alle stelle per la fuga in campionato, ma l’allarme arriva purtroppo dall’infermeria. Il successo contro la Pro Livorno ha lasciato uno strascico di infortuni in casa Grosseto, che adesso dovranno essere gestiti al meglio dallo staff sanitario e, chiaramente, da mister Magrini. Andreotti è uscito in barella nella ripresa e da subito si è capito la gravità dell’infortunio: “Da una prima diagnosi – spiega la società biancorossa – si teme una lesione importante che potrebbe fermare il giocatore per 45 giorni”. Si aspetta comunque l’esito della risonanza magnetica, prevista per oggi, per capire meglio cosa succederà.

Altro intoppo è l’infortunio capitato a Raito, subentrato a inizio secondo tempo al posto di Zagaglioni, anche lui uscito malconcio con un ginocchio gonfio dal terreno di gioco. Per Raito ci sarà da aspettare l’esame, fissato per domani, per capire meglio i tempi di recupero. L’infortunio in questo caso “non dovrebbe aver interessato i legamenti crociati anteriori – specifica la società – e se così fosse il recupero del giocatore potrebbe prevedere un tempo di massimo tre o quattro settimane”.

Commenti