Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Il mondo dentro le Mura”: come “Piazze” ma tutto nel centro storico. L’evento gastronomico e artigianale della primavera

GROSSETO – Il centro storico di Grosseto si prepara ad un nuovo evento in programma nel primo fine settimana di marzo. Da venerdì primo marzo a domenica 3 sarà di scena “Il mondo dentro le mura”, il mercato internazionale firmato Fiva, Federazione Italiana Venditori Ambulanti, organizzato da Ascom Confcommercio Grosseto e Comune di Grosseto. Saranno circa 75 gli operatori provenienti da 22 Paesi che allestiranno i loro stand, per la prima volta, in una location d’eccezione, ovvero lungo via Saffi e in piazza Pacciardi (ex piazza della Palma).

Il mercato internazionale proporrà, in particolare, tipicità selezionate artigianali ed enogastronomiche, regionali ed etniche, da tutto il mondo. La zona dedicata al “food” sarà concentrata in piazza della Palma.

Presentato in questa nuova veste, l’evento è fortemente voluto dalla Confcommercio e dall’Amministrazione comunale che, insieme, hanno lavorato a lungo, valutando ogni soluzione e risolvendo le varie problematiche, già dalla scorsa estate.

“Realizziamo un progetto – commentano da Confcommercio il presidente Carla Palmieri, il direttore Gabriella Orlando ed il presidente provinciale Fiva Agostino Ottaviani – quello di poter dare vita all’interno del centro storico ad una manifestazione che sicuramente sarà molto partecipata, coinvolgendo una zona veramente bellissima e di grande interesse culturale che, fino ad ora, è sempre rimasta esclusa da ogni iniziativa, come via Saffi. Un luogo che merita di essere visitato dai turisti, frequentato e vissuto dai grossetani. Ma, soprattutto, vogliamo dare un motivo in più ai cittadini per ricominciare a ritrovarsi in centro, luogo di socializzazione per eccellenza, per trascorrere il tempo libero tra un caffè o un po’ di shopping”.

“È per valorizzare ulteriormente il nostro centro storico che con soddisfazione accogliamo questo evento per la nostra Grosseto, frutto della collaborazione fra Comune e Ascom Confcommercio – sostiene Antonfrancesco Vivarelli Colonna, sindaco di Grosseto – Quest’anno siamo lieti di ospitare questa nuova iniziativa, pienamente convinti degli effetti che potrà avere dal punto di vista promozionale, certi che la città ne potrà beneficiare in ritorno di immagine e per ciò che concerne l’afflusso turistico”.

Gli stand saranno aperti dalle ore 9.00 alle ore 24.00 con orario continuato.

Queste le Nazioni rappresentate: Italia, Usa, Tunisia, Austria, Polonia, Messico, Germania, Francia, Egitto, Finlandia, Russia, Irlanda, Israele, UK, Olanda, Repubblica Ceca, Spagna, Senegal, Brasile, Svizzera, Belgio e Perù.

“Questa amministrazione ha fortemente voluto portare questa manifestazione all’interno delle mura grossetane – spiega Riccardo Ginanneschi, assessore allo sviluppo economico e al commercio del comune di Grosseto – ‘Il mondo dentro le Mura’ è una novità per la città. Si tratta di un progetto ‘pilota’, sperimentale, studiato per arricchire la città con un evento nuovo e promettente sotto molti aspetti, arrecando il minor disagio possibile agli abitanti del centro. Sarà una tre giorni interessata a proporre un punto di vista inedito sul centro storico: la manifestazione coinvolgerà tutta la lunghezza di via Saffi, praticamente da Porta Vecchia a Porta Nuova, e sarà un evento che potrà portare benefici ai commercianti rappresentando anche un’interessante invito a passare un fine settimana nella città di Grosseto”.

“Ben venga tutto ciò che contribuisce a riaccendere l’abitudine della frequentazione del centro storico. Un dato importante – conclude Enrico Collura, del Centro Commerciale Naturale di Grosseto – da non sottovalutare, è che negli ultimi 6 mesi i commercianti che hanno aperto di domenica hanno avuto un riscontro positivo. Questo è un buon segnale, che ci indica di essere sulla strada giusta”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.