Coppa Carnevale di pesca subacquea, vince Nicola Soldati. Al rione Pratoranieri il Trofeo 2019

FOLLONICA – Favorita da una giornata incredibilmente assolata, anche se di prima mattina vicina allo zero termico, nelle acque del Golfo di Follonica si è disputata la 29esima Coppa Carnevale di Pesca Subacquea in apnea.

Organizzata in modo impeccabile dai dirigenti e soci del Circolo Sub Lni Follonica, la competizione ha richiamato sulle rive del Golfo ben quarantadue atleti provenienti da tutta Italia; infatti, essendo la manifestazione che ogni anno apre il calendario delle competizioni nazionali, regolarmente sono numerosi gli habitué che si iscrivono e partecipano mettendo in pratica gli allenamenti e le tecniche provate ed apprese nei corsi organizzati dalle varie associazioni sub.

 
Gli atleti pervenuti da Pisa, Latina, La Spezia, Portoferraio, Ancona, Pesaro, Pistoia , Cecina, S. Vincenzo, Grosseto, Anzio, Livorno, Siena e Piombino si sono cimentati alla pari con gli atleti del Golfo in quanto, grazie al regolamento particolare, tutti sono partiti con le stesse possibilità; infatti la gara della durata di 4 ore , ha preso il via dalla spiaggia prospiciente la Lni Vela di Pratoranieri e gli atleti hanno potuto ispezionare lo specchio d’acqua antistante compreso fra Torre Mozza a Nord ed il confine con il Villaggio Svizzero a Sud. Alle 9 in punto il giudice di gara Mauro Pugliese ha dato il segnale di via ed i subacquei si sono immediatamente portati al largo cercando le cigliate migliori e le acque più chiare in 7/9 mt. d’acqua.

Coppa Carnevale 2019 Pesca Subacquea

 
Il servizio di assistenza affidato alla Cri, al dottor Fausto Meciani, al Direttore di Gara Cipriani Luciano ed ai soci Bartalotta Giuseppe e Alessandro Pacenti ha fatto sì che tutto scorresse nel migliore dei modi e regolarmente, a terra, arrivavano notizie delle catture che ora portavano l’attenzione sui bassi fondali delle secche antistanti il campo di gara per poi spostare l’interesse sui grotti al largo per avere successivamente notizie di catture sui bassi fondali della prima fascia costiera.
Mentre le notizie di catture interessanti si susseguivano, a terra l’organizzazione stava preparando il rientro con le docce calde messe a disposizione del Gruppo Vela della Lni e con la preparazione di un pranzo caldo che rifocillasse le energie spese nella competizione.

 
Alle 13 esatte tutti gli atleti sono rientrati sulla spiaggia e sono iniziate le illazioni sul possibile vincitore, ma mentre si confrontavano i carnieri di alcuni atleti quali Volpicelli, Trambusti, Mocciola e Guttadauro, a togliere qualsiasi dubbio sull’esito finale è uscito il carniere di Soldati che, con una decina di prede, ha messo l’ipoteca sul risultato finale. Infatti, con otto prede e due specie per 7214 punti Nicola Soldati si è imposto sulle 5 prede da 4876 punti di Gianluca Mocciola e sulle 4 prede per 4560 punti di Matteo Guttadauro; al quarto posto Enrico Volpicelli con 4130 l’ha spuntata sui 4048 punti di Gaio Trambusti ed i 3252 punti di Alessandro Santi. Fra tutti i carnieri spiccavano dei magnifici saraghi, una bella orata, dei labridi e capponi importanti e dei gronghi corpulenti.

Il particolare regolamento della competizione che lega la gara al Carnevale Follonichese ha fatto sì che il rione Pratoranieri (con gli atleti estratti a sorte prima della competizione Soldati, Arceri, Mazzarri, Fois, Fillini e 8136 punti) si aggiudicasse il Trofeo 2019 imponendosi sui secondi classificati per il Rione Cassarello con gli atleti Trambusti, Sparacca, Manzi , Carrai e Montomoli per 6704 punti e sul Rione Zona Nuova, vincitore della passata edizione, che con Volpicelli, Ranieri, Ingrasciotta, Zannoni e Burgassi ha totalizzato 6532 punti.

Tutti gli atleti, comunque, alla fine della mattinata, si sono dichiarati soddisfatti sia per la partecipazione ad una gara di valore che per il risultato agonistico ottenuto; i tempi rispettati, la disponibilità dei servizi , l’ottimo pranzo preparato e servito nell’accogliente spazio a disposizione e l’accoglienza riservata da parte della sezione della Lni Vela ha fatto dichiarare unanimemente la volontà di ripresentarsi ai prossimi appuntamenti organizzati dall’Associazione Follonichese.
Nel saluto di commiato, il presidente Luciano Benini ha dato appuntamento a tutti per il prossimo 47° Trofeo Golfo del Sole del prossimo mese di maggio.

Commenti