Quantcast
Orbetello

Carnevaletto da Tre Soldi, la protesta: «Ignorata l’ordinanza che vieta le bombolette spray»

Re Carnevale Carnevaletto da 3 soldi 2019

ORBETELLO – «Altro che sicurezza al Carnevaletto, le bombolette di schiuma circolavano nonostante fossero vietate e i carabinieri le hanno sequestrate quando sorprendevano qualcuno a usarle» a dirlo è il segretario del circolo Pd di Albinia, Valerio Lauricella, che critica l’organizzazione della prima giornata di manifestazione.

«Evidentemente – prosegue Lauricella – non solo è stato ignorato il divieto di usare le bombolette di schiuma, ma anche quello di venderle e nessuno ha controllato a monte che l’ordinanza fosse stata rispettata. Inoltre tutte le vie intorno a Corso Italia erano transennate, una recinzione davvero eccessiva che ha trasformato il centro storico in un lager».

«Chi paga il biglietto – chiarisce il segretario democratico – deve essere sì obbligato a mostrarlo, ma non c’è bisogno di bloccarlo con le transenne che, fra l’altro, potrebbero essere un impedimento in caso di emergenza. Personalmente, poi, ho assistito a un episodio increscioso: un disabile e un anziano, che volevano uscire dal Corso al varco di piazza del Plebiscito, sono stati costretti a uscire al varco di via Roma, all’altezza di piazza Eroe dei due mondi, quindi da tutt’altra parte».

«Lo spettacolo è stato bellissimo – conclude Lauricella – i carri sono meravigliosi e faccio i miei complimenti a tutti coloro che hanno realizzato maschere, strutture e coreografie, ma al sindaco dico che, nonostante il biglietto sia aumentato di un euro, al pubblico non vengono garantiti servizi essenziali quali i bagni pubblici. Chi assiste al Carnevaletto, perciò, è costretto a consumare nei bar, che vengono presi d’assalto per l’utilizzo della toilette in cambio di consumazioni simboliche dettate da necessità urgenti».

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI