Vela, taglio del nastro per la Scarlino Winter Series: team italiano conquista la prima vittoria

Più informazioni su

MARINA DI SCARLINO – La stagione agonistica del Club Nautico Scarlino ha preso avvio con l’ACT I di Scarlino Winter Series. Un weekend primaverile ha fatto da scenario a tre giorni di vela One Design (un giorno di allenamento e due di regate) che hanno visto convergere alla Marina di Scarlino le imbarcazioni della classe ClubSwan 50. Vittoria per il team di Cuordileone, finalista al premio di Barca dell’Anno 2018 alla prossima edizione del Velista dell’Anno.

Quattro i team che si sono dati appuntamento nelle acque del Golfo di Follonica, per il campionato invernale “Scarlino Winter Series”.
Al termine di 5 prove disputate, la prima manche va all’equipaggio italiano di Cuordileone, dell’armatore Leonardo Ferragamo (4-2-1-1-2), con alla tattica il carrarino Tommaso Chieffi, seguito di solo un punto dal team di Ulika (Andrea Masi) con i parziali 3-1-3-3-1. Terzo posto per gli austriaci di Stella Maris, di August Schram (1-4-2-2-3).
Sebbene fosse favorito, prima di scendere in acqua, il team campione del mondo 2018, Onegroup, del tedesco Stefan Heidenreich, e con alla tattica il pluri-medagliato Jochen Schuemann, ha dovuto accontentarsi del 4‘ posto (2-3-4-4-DNF).
Presidente del Comitato di Regata è stato Carlo Giuliano Tosi; a presiedere il Comitato delle Proteste Riccardo Savorani.

Il prossimo appuntamento al Club Nautico Scarlino sarà l’ACT II di Scarlino Winter Series (15-17 marzo), seguito, il weekend successivo, dal March Match Race (23-24 marzo), evento di grado 3.
La stagione della compagine scarlinese sarà intensa, e vedrà la presenza dei principali monotipi del momento darsi appuntamento nelle acque del Golfo di Follonica.
L’evento clou della stagione sarà Scarlino Swan One Design (30 aprile-04 maggio), seconda tappa del circuito mediterraneo (The Nations Trophy Med League) dei monotipi di casa Swan: ClubSwan 50, Swan 45 e ClubSwan 42.

La stagione agonistica è organizzata dal Club Nautico Scarlino con il supporto tecnico di Marina di Scarlino e Scarlino Yacht Service.

Più informazioni su

Commenti