Educazione digitale: scuola e famiglia insieme per prevenire e contrastare il cyberbullismo

GROSSETO – «Il 5 febbraio ricorre la Giornata Europea per un Internet più sicuro, la cui parola d’ordine quest’anno è “Insieme per un Internet migliore”» a farlo sapere una nota del Liceo Statale Antonio Rosmini che ha attivato percorsi specifici sui temi connessi all’Educazione Digitale.

«Le famiglie e la scuola possono fare molto, lavorando in sinergia, ciascuno per il proprio ruolo – spiega la nota – certamente uno dei compiti della scuola è educare i ragazzi alla consapevolezza digitale per renderli forti, autonomi e capaci di interpretare i cambiamenti epocali che sono in atto».

«Si parte dalle giornate di confronto sul tema del contrasto e della prevenzione del cyberbullismo – chiarisce la nota – la più recente organizzata dal Liceo Economico e Sociale si è svolta grazie alla collaborazione fra la nostra Istituzione Scolastica, la Polizia Postale ed eTwinning, azione Europea all’interno del Programma Erasmus Plus e ha visto la partecipazione vivace e numerosa di Istituti Comprensivi della Provincia».

«Sono stati inoltre attivati – conclude la nota – interventi on demand nelle classi, su temi strettamente legati all’educazione digitale, come ad esempio il coding quale pratica didattica legata al problem solving, e la comunicazione in rete per formare i ragazzi a un uso consapevole di internet e alla prevenzione dei rischi. Per informazioni rivolgersi alla professoressa Simona Bernabei»

Commenti