Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

M5S: «Perché Rifondazione appoggia Benini? Che promesse ha avuto?»

Più informazioni su

FOLLONICA – « Rifondazione Comunista non ha seguito attentamente l’operato del Benini degli ultimi cinque anni oppure la scelta di appoggiarlo si basa sulla garanzia di promesse future che puntualmente non verranno mantenute» il Movimento 5 Stelle follonichese attacca così la scelta di campo di Rifondazione in merito alle prossime elezioni.

«Apprendiamo dalla stampa che Rifondazione Comunista appoggerà la lista Andrea Benini. Appurato che ciascuna forza politica sceglie la propria linea, ci sfuggono dall’articolo le motivazioni di questa scelta visto che in cinque anni di mandato il Sindaco Benini non si è poi così distinto per cosiddetti provvedimenti di sinistra. Tutt’altro, l’azione amministrativa della Giunta Benini si è prodigata più volte per esaudire la lista della spesa presentata dai poteri locali e da vari soggetti privati senza alcuna visione d’insieme della città».

«Lavoro, nessun sostegno ai giovani compreso la mancata riattivazione del servizio Informa giovani. Per scelta politica di questa Amministrazione sono state estromesse le aziende del territorio dalle gare dei servizi più importanti come la manutenzione del verde pubblico, dell’illuminazione pubblica e della pulizia spiagge. Sul verde pubblico avevamo proposto di dividere la città in quattro zone e per ciascuna un relativo bando in modo da coinvolgere più soggetti meritevoli sia esterni che del territorio, ma l’Assessore Andrea Pecorini ci rispose che aveva la necessità di interfacciarsi con un unico soggetto. Sta di fatto però che a distanza di 2 anni ci ritroviamo di nuovo a ricorrere agli affidamenti diretti (€ 35.000) per la manutenzione del verde eseguiti da altri soggetti, per gli stessi servizi previsti nel bando e compresi nel canone annuo già pagato.

Per quanto riguarda il turismo il programma elettorale della coalizione di centro sinistra per Andrea Benini Sindaco nel 2014 si proponeva di raggiungere il milione di turisti nell’arco del mandato ma di fatto l’incremento è stato solo di poche migliaia dovuti non certo per il miglioramento dei servizi all’accoglienza turistica ma dipeso da fattori esterni. Invitiamo rifondazione comunista a parlare con gli operatori turistici sul territorio, e sentire dalla loro voce come siamo messi sull’accoglienza turistica e servizi dedicati. Consumo del Territorio baasta leggersi la Variante n.8 che probabilmente Rifondazione non ha letto.

Ippodromo? In pratica Rifondazione ha memoria corta, appoggiano chi ha creato un mostro economico, chi ha dimostrato una totale incapacità di gestire la concessione e ora pensa che sappiano gestire il post-confisca? Per non parlare della gestione sportiva, sempre sostenuta da questa Amministrazione nonostante la società di gestione abbia condotto l’impianto in modo indecoroso.

Costituzione? Non ci ricordiamo che Rifondazione e PD avessero lo stesso punto di vista sulla riforma costituzionale.

Infiltrazioni mafiose? Quando è stato sollevato a più riprese il problema dall’opposizione, le risposte sono state superficiali e di negazione del problema.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.