Quantcast

Atletica Grosseto, crescono ancora i lanciatori Macchione, Bigazzi e Pittau

GROSSETO – Grandi progressi per i lanciatori dell’Atletica Grosseto Banca Tema, subito in forma all’inizio della stagione. Nella prima fase regionale dei campionati invernali di lanci, a Lucca, i giovani biancorossi si rendono protagonisti di ottimi risultati, nonostante le condizioni climatiche tutt’altro che ideali: pioggia, temperatura vicina allo zero e pedana bagnata.

Alla seconda uscita agonistica dell’anno, tutti riescono a crescere rispetto all’esordio e con misure importanti. Nella gara assoluta si comporta molto bene Matteo Macchione che spedisce il martello a 52.18 per aggiungere più di tre metri al debutto di Ostia (48.73), con la migliore prestazione di sempre nella stagione invernale per il ventenne maremmano e sfiorando il record personale di 52.30 ottenuto nello scorso mese di maggio.

Tra gli allievi, sempre nel martello, brilla il 16enne Lorenzo Bigazzi che arriva a 51.60 con l’attrezzo della categoria superiore, quello juniores da 6 chilogrammi. Un enorme miglioramento in confronto al 46.05 di una settimana fa, con cui diventa ancora più competitivo in campo nazionale. Non è da meno nel disco il coetaneo Matteo Pittau (nella foto), che lancia 35.59 e incrementa di oltre mezzo metro il 35.04 dell’esordio. Notevole la soddisfazione per il gruppo che si allena sotto la guida tecnica di Francesco Angius, in vista dei prossimi impegni stagionali.

Commenti