Inceneritore: «Siamo a casa in ferie forzate, vogliamo certezze». Lavoratori pronti alla mobilitazione

Più informazioni su

SCARLINO – «Dal momento dell’uscita della Sentenza del Consiglio di Stato (21/01/2019), i lavoratori della Scarlino Energia S.p.A. stanno vivendo giorni decisamente difficili, stritolati tra proclami e dichiarazioni di chi risulta parte vittoriosa in questo infinito contenzioso, e di chi studia ogni possibile soluzione per poter andare avanti con la propria attività» a parlare sono gli stessi lavoratori di Scarlino Energia in una lettera aperta.

«Come sempre – proseguono i lavoratori – nel mezzo ci sono loro che, in attesa di ciò che verrà deciso a livello aziendale, già da lunedì saranno a casa in quelle che vengono definite “ferie forzate”. Questa vuole solo essere una presa di coscienza sullo stato attuale delle cose, in attesa di quelli che saranno i risvolti futuri».

«I lavoratori – annuncia la lettera – si riuniranno, già dalla prossima settimana, in assemblee al fine di valutare ogni tipo di azione che consenta loro un minimo di certezza sul proprio futuro».

Più informazioni su

Commenti