Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sei maremmano se dici: «I ginocchi, i bracci, i diti»

Più informazioni su

GROSSETO – In Maremma c’è un’antica abitudine che è quella di “mascolinizzare” certe parole che, al plurale, richiederebbero il femminile. Avete mai sentito un maremmano dire: “Mi fanno male le ginocchia”, oppure “ho le braccia stanche” o, ancora, “hai le dita da pianista”?

No, il maremmano dice: “Ho un male ai ginocchi, che mi fanno vede’ le stelle”, oppure: “Mi so’ dato una martellata sui diti”. E ancora: “C’ho i bracci che mi dolgano!”. Il perché del maschile non saprei dove rintracciarlo; fatto sta che si dice così!

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.