Quantcast

È morto Giancarlo Bini, storico ristoratore e sommelier. Fondò l’Ais in Maremma

Più informazioni su

GROSSETO – È morto la scorsa notte Giancarlo Bini, storico ristoratore maremmano e fondatore della delegazione Ais di Grosseto. I sommelier sono in lutto: «Giancarlo Bini era un profondo conoscitore dell’eccellenza enogastronomia». 

«Una perdita enorme per tutti – commenta Antonio Stelli, delegato Ais di Grosseto -: Giancarlo non solo ha dato un contributo importate all’Associazione a livello nazionale ma è stato essenziale per la storia della cultura del vino in Maremma. Portavoce della qualità, ha insegnato a tutti noi il valore della professione a la passione per le eccellenze di questo territorio. Ci mancherà terribilmente».

Fu proprio Bini che, alla fine degli anni Sessanta, decise di impegnarsi in Maremma per la conoscenza professionale del vino. Dopo aver conseguito il titolo di sommelier a Milano, Bini infatti decise di aprire una delegazione Ais a Grosseto, che quindi fu la prima a nascere in Toscana ed una delle primissime in Italia.

Nella foto, l’ultimo brindisi con la delegazione lo scorso dicembre.

Più informazioni su

Commenti