Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vela, il Trofeo Caravaggio applaude il successo di Jolie e apre una stagione di grandi eventi sportivi

MONTE ARGENTARIO – Pare che Michelangelo Merisi abbia raggiunto la Feniglia di Porto Ercole, dove poi viene riportata la sua morte il 31 luglio del 1610, veleggiando su una feluca, imbarcazione a vela di ridotte dimensioni e di largo uso nella tradizione del sud italiano in quell’epoca. Nelle stesse acque più di quattrocento anni dopo con monoscafi e vele moderni, sabato 12 e domenica 13 gennaio dieci imbarcazioni sono partite per contendersi il 9° Trofeo Caravaggio, manifestazione organizzata dal Circolo Nautico e della Vela Argentario in collaborazione con il Marina Cala Galera e sotto l’egida della Federazione Italiana Vela e dell’Unione Vela Altura Italiana e con il patrocinio del Comune di Monte Argentario.

Tanto sole, mare e vento giusti, ottima ospitalità del Cnva insomma c’era tutto per la felicità di tanti marinai invernali, anche un uomo a mare caduto da una barca in competizione e prontamente recuperato e ha vinto dopo due giorni di regate appassionate Jolie di Marcello Bernabucci con seconda Sventola di Massimo Salusti.

Nel pomeriggio del sabato nella elegante e storica clubhouse del Cnva, che ebbe per primo presidente Giuseppe Roselli Lorenzini ex Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, i perfetti padroni di casa Maurizio Belloni vicepresidente e Augusto Massaccesi consigliere allo sport hanno annunciato per i giorni 29, 30 e 31 marzo la 42esima Coppa Regina dei Paesi Bassi con il I° Memorial Edoardo Donati, grande velista portercolese recentemente scomparso con cinque partecipazioni alla Coppa America, evento realizzato in collaborazione con il Circolo della Vela Talamone e con il supporto del Marina Cala Galera e il patrocinio del Comune di Monte Argentario. Lo scorso anno il trofeo è andato a Sventola di Massimo Salusti, barca spesso trionfante nel mare argentarino.

Sempre il circolo ospite organizzerà per l’11 e il 12 maggio una manifestazione questa volta sulla terra ferma, in concomitanza con una passeggiata organizzata dall’aad Reale Stato dei Presidi di Orbetello che prevede una serie di eventi dell’associazione Komen, organizzazione per la lotta ai tumori del seno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.