Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Scandicci ordinato e con l’uomo in più, battuti gli Juniores del Gavorrano

FOLLONICA – Sconfitta casalinga per gli Juniores nazionali del Gavorrano che, allo stadio Nicoletti di Follonica, si arrendono 3-1 contro lo Scandicci, una delle migliori formazioni affrontate in questa stagione. Rossoblù autori di una buona partita nonostante l’uomo in meno per l’espulsione di Scognamiglio dopo appena venti minuti. Il difensore arrivato nei giorni scorsi dal Viareggio, già ammonito per proteste, è stato sanzionato con il secondo cartellino giallo per aver causato il calcio di rigore trasformato da Palazzo che ha dato il vantaggio agli ospiti.

I maremmani hanno cercato di riorganizzarsi ma sul finire del primo tempo hanno subito il raddoppio da uno Scandicci ben messo in campo. Xhafa, al quarto d’ora della ripresa, ha riaperto i giochi, ma una sfortunata autorete di Amato, che ha deviato di testa nella propria porta un pallone arrivato dal corner, ha permesso agli avversari di chiudere la partita. Il Gavorrano ha comunque mostrato personalità e un buon gioco e contro formazioni più abbordabili non tarderanno ad arrivare i risultati.
GAVORRANO: Poggialini, Forni (33′ st Molia), Balloni, Xhafa (6′ st Cordovani), Scognamiglio, Amato, Scala (30′ st Rubegni), Barlettai, Righini (28′ Cavallini), Pastore, Franchellucci (9′ st Melone). A disposizione: Sabatini, Berti. All. Biagiotti.
SCANDICCI: Camilloni, Benelli (24′ st Burchielli), Nencini, Palazzo, Galli, Pucci, Gori (32′ st Brucculeri), De Pascalis, Parrini (20′ st Rocco), Alecce, Giannone (33′ st Melandri). A disposizione: Greco, Masini, Guidi, Pranzo, Carlucci. All. Burchi.
ARBITRO: Argenti di Grosseto; assistenti Lampedusa e Stella di Grosseto.
MARCATORI: 27′ Palazzo (rig.), 36′ Parrini, 15′ st Xhafa (rig.), 20′ st (aut.) Amato.
NOTE: espulso al 20′ Scognamiglio per doppia ammonizione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.