Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gavorrano a Montevarchi per sfidare l’Aquila, Cacitti: «Occasione per mostrare quanto valiamo»

BAGNO DI GAVORRANO – Trasferta a Montevarchi per un Gavorrano reduce da due belle vittorie a cavallo tra il girone d’andata e quello di ritorno, per la sfida contro l’Aquila, una delle formazioni più in forma del momento. I valdarnesi, con 37 punti, sono al quarto posto nel girone E grazie alla vittoria esterna sul campo del Ghivizzano Borgo a Mozzano ma soprattutto sono in serie positiva da otto giornate vincendone le ultime tre partite disputate. All’andata, al Malservisi-Matteini, è finita 1-1 con le reti segnate nel primo tempo: vantaggio di Gomes al 29′ e pareggio di Mannella dopo dieci minuti.

 
“In casa ci misero in difficoltà – ha detto l’allenatore dei minerari Marco Cacitti – e ci volle una buona prova per portare a casa il pareggio. Il Montevarchi si è anche rinforzato ed è una delle squadre in crescita. Una buona occasione per noi per mostrare quello che valiamo, un test duro per dire che cosa possiamo fare da qui alla fine del campionato. Le ultime due vittorie ci hanno comunque dato morale e tranquillità. La sosta mi ha permesso di recuperare tutti gli acciaccati e di poter scegliere i giocatori più in forma, al termine di una bella settimana di allenamento. Sarebbe importantissimo tornare a casa con un altro risultato positivo: ci darebbe gli stimoli positivi per affrontare le prossime due partite nel giro di una settimana: mercoledì ospiteremo la Sinalunghese e domenica prossima andremo a far visita al Cannara”.

 
Confermato il modulo 3-4-2-1 con il quale è stato battuto il Seravezza Pozzi, ancora da decidere la formazione da schierare a Montevarchi.
A fronte dei tre arrivi avvenuti recentemente ci sono anche due partenze: il portiere Tommaso Aglietti si è sistemato al Forlì, mentre il difensore Mattia Lucarelli è tornato al Livorno, che l’ha girato alla Sancataldese.

Questi i convocati: Petruccelli, Salvalaggio, Placido, Bruni, Ferrante, Capozzi, Bracciali, Mastino, Conti, Berardi, Koci, Grifoni, Pardera, Costanzo, Fontana, Cerretelli, Gomes, Jukic, Carlotti e Lamioni.

Arbitrerà Romaniello di Napoli coadiuvato da Selmi di Acireale e Cumbo di Agrigento. Il fischio d’inizio è domani domenica alle 14,30 allo stadio Brilli Pieri in terra aretina.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.