Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Multe Ztl per le auto dei disaili: «Si devono registrare per poter entrare »

Più informazioni su

FOLLONICA – L’Amministrazione comunale fa chiarezza sull’istallazione delle nuove telecamere di accesso alla Ztl di via Amorotti e via Fratti. “L’attivazione delle nuove telecamere – spiega Andrea Pecorini, vicesindaco di Follonica –sta portando a logiche criticità che ogni amministrazione comunale si è trovata a gestire in fase di prima attivazione dei varchi. E il comune di Follonica non ne è esente: si sta verificando un elevato numero di verbali, frutto in principal modo di abitudini consolidate, come quella di percorrere in auto alcuni tratti, specialmente quello di via Fratti. Nonostante l’informazione effettuata dall’ente sia stata puntuale, rigorosa e diversificata, in grado di arrivare al maggior numero dei cittadini, le casistiche sono molte e prevenire tutte le conseguenze è oggettivamente difficile. In primis, l’attenzione dell’Amministrazione è rivolta a chi ha i permessi invalidi: questa categoria di cittadini, che ha la possibilità di essere autorizzata a passare nei varchi, deve recarsi immediatamente, come già esplicitato più volte, all’URP del Comune di Follonica, presentare una richiesta con numeri di targa specifici, richiedendo di essere inseriti nella lista degli accessi autorizzati, regolarizzando la situazione”.

“Il Comune è sempre disponibile per qualsiasi chiarimento ma mi preme comunque richiamare alla massima attenzione, solllecitando i residenti in via Fratti e via Amorotti , quelli che ancora non hanno richiesto il permesso ZTL, a recarsi allo sportello Urp del Comune o presso gli uffici della Polizia municipale”.

Con l’introduzione delle due nuove telecamere abbiamo seguito la corretta modalità, dandone comunicazione ai cittadini ripetutamente sia con comunicati stampa che tramite social e, seguendo l’applicazione della procedura dettata dal Ministero dei trasporti, abbiamo anche previsto per alcuni mesi la presenza di Vigili direttamente all’entrata dei varchi, proprio per informare, posticipando anche l’attivazione dei varchi di un ulteriore mese oltre la fase sperimentale, quella cioè senza multe. Dal 16 novembre è tutto a regime, ma per agevolare i cittadini abbiamo già previso una nuova segnaletica, più efficace – ha concluso Pecorini – in prossimità dell’entrata nella Ztl. Si tratta di pannelli elettronici che,  posti prima delle telecamere, informeranno sulle modalità di transito. In conclusione ci teniamo anche a tranquillizzare i cittadini che hanno ricevuto le sanzioni: saranno effettuate verifiche sulle multe emesse, e qualora si rilevassero incongruenze rispetto a autorizzazioni già concesse  o autorizzazioni dovute ma non richieste, il cittadino sarà affiancato in ogni passaggio. Ovviamente per chi non ha autorizzazioni, occorre solo seguire le regole cioè non entrare nella ZTL, e su quello poco possiamo  fare se non ricordare”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.