Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Inquinamento acustico, ecco il nuovo regolamento: le emissioni cambiano da zona a zona

Più informazioni su

FOLLONICA – Un piano di classificazione acustica del territorio comunale per regolamentare le attività rumorose e contrastare l’inquinamento acustico. Lo ha pubblicato oggi, mercoledì 9 gennaio, il Comune di Follonica sul Burt e all’Albo on line, a seguito dell’adozione votata dal Consiglio comunale con delibera 66 del 20 dicembre 2018.

L’avviso di adozione e di deposito degli atti inerenti il piano e il regolamento di classificazione acustica comunale saranno pubblicati per sessanta giorni, termine perentorio entro il quale la Giunta regionale e chiunque altro possono presentare osservazioni.

“Con questo piano – commenta l’assessore all’Ambiente Mirjam Giorgieri – abbiamo voluto regolamentare il tipo di emissione acustica consentita nelle diverse aree del territorio comunale, indicare per quali attività si possono prevedere deroghe, quali sono le modalità per farne richiesta. Un modo per tutelare in maniera trasparente tutti i cittadini: i privati, che risiedono o soggiornano nel nostro comune, ma anche imprese e le altre attività produttive”.

Il piano suddivide le diverse aree in classi acustiche e individua anche le aree destinate a spettacolo a carattere temporaneo – l’ippodromo, il Parco centrale, la zona sportiva, la Fonderia Leopolda, l’area del cinema estivo alle Ferriere – per le quali sono previste deroghe particolari, sempre nel rispetto dei regolamenti comunali. Per la zona del Parco centrale, in particolare, il Comune ha stabilito di predisporre uno studio di impatto acustico approfondito, in modo da poter redigere un regolamento standard da applicare a tutti gli eventi che si terranno in quella zona e facilitare, così, anche l’autoregolamentazione da parte degli organizzatori.

“Era necessario – aggiunge l’assessore Giorgieri – adeguare la classificazione acustica alle normative vigenti. Una città attenta all’inquinamento acustico e alle esigenze delle persone che la vivono è una città sostenibile e accogliente, che sa coniugare l’animazione del tempo libero con la tutela del riposo”.

Gli atti sono depositati nella sede comunale presso l’ufficio Ambiente per trenta giorni consecutivi durante i quali chiunque ha facoltà di prenderne visione. Tutti i documenti (elaborati tecnici, relazione e regolamento) sono pubblicati sul sito dell’Amministrazione Comunale all’indirizzo:  www.comune.follonica.gr.it/gli_uffici/ambiente/pianificazione_regolamenti.php

Il responsabile del procedimento è l’architetto Domenico Melone, responsabile dell’ufficio Ambiente del Comune.

Contestualmente all’adozione del progetto di piano, l’Amministrazione comunale ha individuato come garante della comunicazione sul procedimento, con le modalità ed i compiti previsti norma, la dottoressa Noemi Mainetto, responsabile dell’Ufficio Comunicazione e Servizi al cittadino.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.