Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Commissariato Polizia a Follonica: approvata mozione Marras in Consiglio regionale

FOLLONICA – La Regione Toscana al fianco del Comune di Follonica per favorire l’istituzione di un Commissariato di polizia. Grazie a una mozione, presentata dal capogruppo Pd Leonardo Marras, e approvata oggi all’unanimità in commissione Affari istituzionali, la giunta regionale dovrà infatti “attivarsi nei confronti del governo ed in particolare nei confronti del ministero competente, affinché si valuti, mediante gli opportuni passaggi istituzionali, la concreta possibilità di dare seguito a quanto richiesto dal sindaco di Follonica ovvero l’istituzione nel territorio comunale di uno specifico Commissariato di polizia oltreché una complessiva implementazione delle forze dell’ordine operanti sul territorio”.

«Questa mozione – ricorda Marras – nasceva all’indomani della sparatoria del 13 aprile 2018, che a Follonica causò la morte di una persona ed il ferimento di altre due, tra le quali una farmacista che si trovava a passare casualmente sul posto. Credo che la richiesta dell’istituzione di un Commissariato rimanga ancora valida, anche perché Follonica è la seconda città per abitanti della Provincia di Grosseto e durante i mesi estivi vede la sua popolazione triplicare».

«Certo – prosegue Marras – le politiche per la sicurezza non sono fatte solo di presidi delle forze dell’ordine e proprio per questo, anche con la mia mozione, abbiamo spronato la giunta, per quanto di propria competenza, a proseguire nelle azioni avviate in tema di sostegno agli enti locali per la videosorveglianza, il contrasto al degrado urbano e le politiche di sensibilizzazione alla legalità».

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.