Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Un’intera via con il divieto di sosta: «Non c’è neppure la data di inizio e fine»

Più informazioni su

GROSSETO – «Via Ansedonia, via Sauro, e anche qualche strada limitrofa, sono disseminate di cartelli di divieto di sosta: da due giorni non sappiamo dove parcheggiare». I residenti della zona di San Giuseppe sono perplessi. Le strade sono “punteggiate” di cartelli di divieto di sosta e rimozione, di fatto, tutta la via, anzi tutto il quartiere (popoloso e percorso da grandi palazzi a più piani) è inibito al parcheggio.

«Il problema è, che oltre a mancare l’ordinanza, non è stato scritto neppure quando questo divieto ha valore, l’orario, le date, nulla – affermano alcuni residenti indignati – di fatto, poiché è impossibile che in tutto il quartiere ci sia il divieto di parcheggio, siamo continuamente a rischio multa».

«Credo che si tratti di divieti legati (nuovamente, come il mese scorso) al passaggio della fibra, di internet veloce – sottolinea una giovane donna che abita dopo la chiesa – lo immagino, visto che il divieto c’è da due giorni ma nessuno pare lavorarci. Ma non si può inibire un intero quartiere per giorni: si mettano i divieti nei tratti in cui si lavora, e si scriva quando sono in vigore. Certo così è più semplice, e il cittadino ha sempre torto».

«I clienti sono titubanti, stanno con un piede fuori dalla porta per paura che passi il vigile a far la multa – le fa eco un negoziante – possibile che questi divieti non abbiano una data di inizio e fine? Quanto dovremmo andare avanti? Nella via ci sono bar, parrucchieri: negozi che hanno bisogno di tempo per erogare il servizio. Era già difficile prima trovare parcheggio, adesso dove dovremmo metterle queste auto?».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.