Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Verso il congresso: ecco i sostenitori della mozione #sempreavanti con Giachetti segretario

GROSSETO – Anche in Maremma nasce il gruppo di sostenitori della mozione #sempreavanti in vista del congresso nazionale del Partito democratico. Questi i nomi del gruppo giovani che ha scelto di aderire alla mozione firmata da Roberto Giachetti e e Anna Asani: Alessandro Guainella (Orbetello), Lorenzo Zambernardi(Castiglione della Pescaia), Francesco Biondi ( Santa Fiora ), Giacomo Manni, Alex Ricci, Daniele D’Errico, Gabriele Pasquini (Follonica), Francesco Mazzoli (Manciano), Fabio Bonazia, Simone Banfi, Tommaso Emiliani (Roccastrada), Marco Di Giacopo, Elisa Veltre, Giulio Poggiaroni, Federico Catocci, Alice Menchetti(Grosseto).

Questo il documento politico che hanno firmato.

«Mentre i populisti e i sovranisti con le loro bugie, incapacità ed arroganza mettono a rischio la tenuta democratica ed economica del Paese, mentre le stesse forze cercano di disgregare e distruggere il sogno europeo, c’è chi resiste e si oppone con forza a questo tetro orizzonte: Il Partito Democratico.

Un Partito Democratico che deve tornare ad essere attrattivo per la società civile, aperto e innovativo, che immagini di compiere definitivamente quel salto in avanti che lo renda compiuto, senza tentazioni revisioniste o cullandosi nell’illusione che ricette del passato possano essere la formula vincente del futuro. Un Partito che abbia l’ambizione di tornare ad essere forza decisiva nel Paese, senza rinunciare alla sua vocazione maggioritaria, oggi messa in discussione con i tentennamenti di chi ne vorrebbe fare la seconda gamba dei populisti.

Un partito riformista, di una sinistra progressista e moderna che sappia interpretare le sfide che ci attendono con strumenti nuovi, includendo e dando voce alle nuove generazioni partendo dai giovani, ormai dimenticati in questo paese.

I giovani infatti saranno il cuore di questa mozione che vuole abbracciare tutti, e che attraverso il nostro impegno diretto ed entusiasta, vuole esprimere e dare voce a tutti i cittadini che si trovano smarriti e preoccupati.

Molti di noi sono nativi democratici e sentiamo mai come adesso il bisogno, come tutto il Paese, di una politica che guardi sempre più alle sfide che si troverà davanti piuttosto che alle proprie spalle, che centri l’obiettivo sul creare opportunità invece che assistenzialismo.

Il nostro impegno e le nostre capacità dovranno dare voce a tutti gli iscritti e cittadini, raccogliendo al meglio le loro istanze e rilanciando così il progetto Paese e il nostro Partito, fiaccato da anni di lotte interne e contraddizioni.

Questa non è retorica, ma sono reali intenzioni oltre che aspettative comuni, di questo gruppo di ragazzi, di donne e uomini, che hanno voglia di rigenerare la politica e le politiche del PD ripartendo da una linea chiara e senza tentennamenti.

Per un Partito che torni a essere patrimonio dei cittadini e che a loro sia rivolto, cosicché non possa essere percepito in modo distorto, ma per quello che realmente è: una grande comunità unita e coesa contro chi ha minato i nostri valori di trasparenza, integrità e onestà: da sempre fondativi della nostra azione politica.

Per questi motivo, noi uomini e donne, giovani e meno giovani aderiamo alla mozione #sempreavanti di Roberto Giachetti e Anna Ascani perché il Partito Democratico scelga al congresso del 3 marzo questa direzione. Siamo convinti che questa sia la strada giusta per rilanciare il Partito ed il paese.  La mozione Giachetti Ascani parla di democrazia, costituzione, partecipazione, lavoro, sviluppo, protezione, integrazione, immigrazione, sanità, sostenibilità, sviluppo, Sud, pari opportunità, diritti, Europa, città, agricoltura, e – appunto – di giovani, delle nuove generazioni, non in termini astratti e fumosi, ma con concretezza e senso.

Siamo convinti che sia arrivato il nostro momento. Chi ha esperienza e conoscenza ci stia vicino per aiutarci in questo ambizioso progetto, perché nessuno debba sentirsi escluso.  Siamo convinti che il PD abbia un grande bisogno di ricambio generazionale e di una gioventù capace e seria che si rimbocchi le maniche per costruire il futuro del paese: è anche per questo che con orgoglio siamo i primi a lanciare la mozione sul nostro territorio.

Abbiamo già raccolto diversi sostegni da molti giovani e da tanti cittadini: c’è chi ha più esperienza di noi, sia a livello di partito che lavorativa, e il congresso è un’occasione che vogliamo sfruttare al meglio anche per raccogliere volontà, idee, proposte e aiuto da tutti coloro che credono nel paese e nella sua realizzazione attraverso l’abbraccio dei valori riformisti. In definitiva, persone che credono nelle istituzioni e nella politica: i due capisaldi necessari per uscire da questa notte e risollevare l’Italia».

Per info: sempreavantigr@gmail.com

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.