Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Predazioni, il convegno in Maremma: parlamentari italiani ed europei incontrano gli allevatori

MAGLIANO IN TOSCANA – La Comunità Eurpoea, lo Stato Italiano e la Regione si uniscono in un convegno per parlare insieme del problema predazione: il sindaco, Diego Cinelli, e l’assessore alla predazione, Mirella Pastorelli, hanno organizzato per il 4 Gennaio alle 11 nella sala consiliare del Comune, un convegno, aperto a tutti, a cui interverranno l’europarlamentare Herbert Dorfmann, il deputato Mario Lolini, vice presidente della commmissione agricoltura, i senatori Francesco Battistoni, Roberto Berardi, i consiglieri regionali Marco Casucci, Roberto Salvini, il presidente del caseificio di Manciano Carlo Santarelli, il presidente della Cooperativa Doganella, Giorgio Parrano, sarà presente l’Accademia dei Georgofili.
Modera il giornalista Giorgio Salvatori.

«Il tavolo – spiega l’assessore Pastorelli in una nota – è stato organizzato a più voci per parlare di un problema che sta distruggendo l’economia del nostro territorio, con una ricaduta negativa sulla produzione dei prodotti Made in Italy. Le predazioni ogni giorno aumentano in modo incontrollato, gli allevatori scoraggiati sono pronti ad abbandonare tutto chiudendo le aziende,procurando cosi grossi danni all’ambiente e alle nostre eccellenze».

«Alla luce di quanto esposto – chiarisce la nota – il sindaco e l’assessore hanno ritenuto opportuno che tale problematica venisse ascoltata ancora una volta dall’Europarlamentare e dai rappresentati delle Istituzioni Italiane per trovare un punto in comune. Gli allevatori porteranno le loro richieste, tra le quali trovare le modalità opportune al fine di inserire nel pacchetto sicurezza la tutela del proprio patrimonio indistintamente da chi lo può mettere a repentaglio, stop al monitoraggio dei lupi sul territorio nazionale, ma per una volta investire risorse per studiare l’ovino e la sua importanza sia per l’ambiente che per l’economia».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.