Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fine anno amara per il Follonica Basket: sconfitta di misura dell’Acli Stagno

LIVORNO – Una sconfitta che sembra un regalo allo Stagno quella del Follonica Basket Ottica Bracci, superato di un soffio sabato scorso alla palestra Cecconi a Livorno.
I padroni di casa partono forte giocando un buon basket e colpendo gli avversari in 1vs 1. Gli ospiti presenti con solo 8 giocatori per infortuni ed indisponibilità varie non riescono a tenere il ritmo ed un nervoso Fabiani forza tre conclusioni consentendo agli avversari di distendersi in contropiede. L’innesto di Nocciolini ed i canestri di Antoniotti mantengono a galla la squadra che però chiude la prima frazione sotto di 6 lunghezze (18-12) .

 
Nella seconda frazione con la difesa a zona, gli ospiti sono più compatti e nonostante le palle perse (ben 14 nei primi due quarti) ed i troppi rimbalzi offensivi concessi agli avversari riescono a trovare con continuità la via del canestro con Fabiani finalmente in partita ed Anastasi e si riportano sotto andando all’intervallo lungo sul 34-33.

 
Alla ripresa del gioco sono ancora i padroni di casa ad avere la meglio sopratutto ad una buona difesa che mette in difficoltà Follonica . In attacco Stagno segna con Gozzi e Cambursano mentre è la tripla di Anastasi a tenere a galla gli ospiti che continuano a seguire a 2/3 possessi e chiudono il quarto con il punteggio di 48-44.
Alla ripresa del gioco gli ospiti stringono le maglie difensive e si portano avanti con i recuperi di Anastasi e Nocciolini. Follonica però non riesce a dare il colpo finale e Stagno si riporta avanti con la tripla di Galati. Ma ancora gli ospiti con Maestrini prima ed Anastasi poi che spingono sull’acceleratore e si portano sul + 5 a 49″ dal termine.
Time-out dei padroni di casa che rimettono la palla in zona di attacco. Dopo 19″ Pistolesi mette la tripla riportando i suoi a -2. Follonica ha la palla per gestire l’ultimo possesso ma Fabiani perde inopinatamente la palla ed ancora Pistolesi, lasciato colpevolmente solo, punisce gli avversari con una tripla tra lo stupore del pubblico.
Follonica ha ancora 12″ per ribaltare il risultato e la scelta di De Stefano è buona con la penetrazione premiata con un fallo a 2″ dal termine.
Proprio De Stefano che aveva un 3 su 3 all’attivo fallisce entrambi i liberi ed i padroni di casa ringraziano conquistando due punti importanti che gli consentono di raggiungere proprio Follonica in classifica.

 
Altri risultati di giornata: Piombino-Rosignano 44-58, Ghezzano-Pisa 58-45, Jolly Li-Grosseto 50-61, Chimenti Li-US Li si gioca il 7 gennaio, Ponsacco-Volterra si gioca il 30 gennaio.
Prossimo turno si disputa tra il giorno 11 e il giorno 14 gennaio.
Il Follonica affronterà nella prima di ritorno il Piombino sabato 13 alle ore 18.30 al Palagolfo cercando di cogliere i primi 2 punti del girone di ritorno che vedrà i ragazzi di Cosimi e Chiti giocare ben 8 volte in casa e solo tre in trasferta.
Altre partite di giornata: Chimenti Li-Jolly Li, Ghezzano-Volterra, US Li-Pisa, Ponsacco-Rosignano, Stagno-Grosseto.
Classifica al termine del girone di andata: Rosignano 18, Ghezzano 18, Volterra 14, Chimenti Li 10, Stagno 10, Ponsacco 10, Piombino 10, Follonica 10, Grosseto 8, US Li 6, Jolly Li 6, Ies Pisa 6
Chimenti Livorno 2 gare in meno, Volterra-Stagno-Ponsacco e US Li 1 gara in meno
ACLI STAGNO – OTTICA BRACCI FOLLONICA = 65- 64
Follonica: Maestrini 8, De Stefano 5, Conedera 3, Fedi 5, Fabiani 13, Nocciolini 5, Anastasi 13, Antoniotti 12; coach Cosimi e Chiti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.