Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vela, il Golfo di Follonica si aggiudica il campionato del mondo Rs Feva: attese oltre 600 persone

Più informazioni su

FOLLONICA – E’ ufficiale: nel golfo di Follonica si svolgerà il campionato del mondo di vela classe RS Feva. Firmato, infatti, nei giorni scorsi, il protocollo di accordo tra la classe internazionale Rs Feva e il Gruppo Vela Lni Follonica, in rappresentanza anche del Club Nautico Follonica e del Club Nautico Scarlino.

Arriva così l’assegnazione ai tre circoli del Campionato del Mondo Classe RS Feva. (notizie https://www.rsfeva.org/index.asp?p=article&id=285&nn) che prenderà il nome di “Regate del Golfo di Follonica”.

L’RS Feva è una classe è riconosciuta dalla Word Sailing (Federazione Internazionale della Vela). Si tratta di una deriva “doppio”, cioè con equipaggio composto da due persone, dotata di randa fiocco e gennaker, lunga circa 3,7 mt (364 cm), pensata soprattutto per velisti giovani (da 10 a 15 anni circa) e diffusa nella maggior parte dei paesi europei.

La manifestazione si svolgerà nelle acque antistanti la sede del Gdv Lni Follonica dal 19 al 26 luglio 2019 (regate 22-26 Luglio) e si prevedono circa 360-400 atleti (180 – 200 barche) con una presenza complessiva di 600-650 persone, compresi giudici, accompagnatori, famiglie al seguito dei ragazzi. Molti giungeranno a Follonica anche qualche giorno prima per gli allenamenti. Una bella e nutrita presenza per almeno una settimana e, oltre gli organizzatori, ne saranno contenti operatori turistici e commercianti nei quali confidiamo per una bella accoglienza.

La scelta di Follonica, come scrive “Italiamarevela” (diretto da Cino Ricci), “Si prospetta un gran Campionato, forse il più numeroso della storia del doppio giovanile RS Feva, considerando che l’Italia attira sempre tanti regatanti da tutto il mondo. Località, periodo e Comitato organizzatore fanno presagire condizioni ideali per divertenti regate in un territorio fantastico”. Sono questi i fattori che ormai da molti anni permettono ai tre circoli velici, assieme o singoli, di ottenere l’organizzazione di importanti e complesse manifestazioni, sia nazionali, sia internazionali.

“Non è stato facile “conquistare” questo risultato – spiegano i velisti della città del golfo – la concorrenza di altri Circoli ed altri luoghi, a cominciare dal prestigioso Lago di Garda, è stata agguerrita; circoli che possono vantare sostegni e risorse spesso molto più elevate delle nostre (acquisire eventi importanti è anche un lavoro di “lobbing”, come per qualsiasi evento nello sport). In questo senso, l’iniziativa “Maremma Costa della Vela” potrebbe svolgere un ruolo ben più consistente ed efficace dei soli Circoli velici. La candidatura e l’assegnazione di questo Mondiale è stata possibile per fattori oggettivi (il Golfo è straordinario campo di regata), ma anche per la bella presentazione della città e del territorio, ma pure per la possibilità, finalmente, di disporre in concessione di una spiaggia adeguata (elemento divenuto necessario per organizzare Campionati fuori dai porti) e di condizioni di assoluta sicurezza per l’uscita ed il rientro delle imbarcazioni”.

“Per la sede del GDV LNI Follonica era diventato complicato ottenere, presso la propria sede, regate di questa portata – concludono dai circoli – la classe internazionale ha apprezzato, oltre la spiaggia, tutta la logistica del Circolo e del territorio: spazi a terra, servizi, ricettività alberghiera. Non poco hanno pesato nella scelta le competenze emerse da decenni nella capacità organizzativa, a terra ed in mare, da parre dei tre circoli velici.
La stagione follonichese della vela, che troverà a luglio il culmine con il Mondiale RS Feva, avrà anche un’altra occasione importante: la selezione per i campionati internazionali classe Optimist (Mondiale ed Europeo) con circa 140 partecipanti nel mese di maggio dal 16 al 19.. Un’altra settimana importante della quale potrà beneficiare il nostro territorio».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.